PDA

Bici da corsa > Abbigliamento > GPS > Caschi > Alimentazione > Pneumatici > Pedali

Visualizza versione completa : un, due, Trek...stella (parte quarta)


Pagine : [1] 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22

lance23
18-11-2006, 13:36:12
Naturalmente anche i pochi di questo forum che pedalano su trek...devono avere un loro spazio

http://img58.imageshack.us/img58/4339/inspireduj5.jpg (http://imageshack.us)


e si .......i trekkisti sono ispirati 'da fatti reali' :)

mescal
01-08-2015, 21:26:04
si continua da qui

http://www.bdc-forum.it/showthread.php?t=184000

diana1
01-08-2015, 21:55:14
eccoci si riprende di qui :-)

Simone.01
01-08-2015, 23:07:08
Stavo guardando sul sito Bontrager e dice che con la bici avrebbero dovuto darmi la valvola e il copri cerchi per usare copertoni tubeless con le ruote che mi hanno dato con la SL6. (Bontrager Race TLR).

Qualcuno può illuminarmi? Chi ha preso la bici con le ruote Bontrager TLR ha ricevuto valvola e copri cerchi?


nemorino Per quanto riguarda i caschi Aero su Bikeradar dicono che l'Evade pesi 278g quindi di puà del Ballista e il prezzo dello Specialized se non sbaglio è più alto.

Il Kask Infinity invece pesa più di 300g.

Confrontando caschi Aero naturalmente... gli altri è ovvio che pesino meno.

Don Perigon
01-08-2015, 23:16:42
Stavo guardando sul sito Bontrager e dice che con la bici avrebbero dovuto darmi la valvola e il copri cerchi per usare copertoni tubeless con le ruote che mi hanno dato con la SL6. (Bontrager Race TLR).

Qualcuno può illuminarmi? Chi ha preso la bici con le ruote Bontrager TLR ha ricevuto valvola e copri cerchi?


nemorino Per quanto riguarda i caschi Aero su Bikeradar dicono che l'Evade pesi 278g quindi di puà del Ballista e il prezzo dello Specialized se non sbaglio è più alto.

Il Kask Infinity invece pesa più di 300g.

Confrontando caschi Aero naturalmente... gli altri è ovvio che pesino meno.
Ripeto specialized S-works evade scontato 170 euro al negozio, pur essendo aero non è per nulla caldo, certo prevail ultraleggero è completamente aperto non si sente che uno l'ha indossato :eek: :eek: :eek:

Simone.01
02-08-2015, 00:47:31
Ripeto specialized S-works evade scontato 170 euro al negozio, pur essendo aero non è per nulla caldo, certo prevail ultraleggero è completamente aperto non si sente che uno l'ha indossato :eek: :eek: :eek:
Yes questo era chiaro. Ma io parlavo del peso non del prezzo ;)

Il tuo Evade quanto pesa?

Don Perigon
02-08-2015, 01:39:19
Yes questo era chiaro. Ma io parlavo del peso non del prezzo ;)

Il tuo Evade quanto pesa?

Simone ho pesato il mio evade in taglia L 57-63 circa gr. 300 però la bilancia non è quella di precisione
La mia madone 7.9 H1 vedo una notevole pulizia specialmente nella parte posteriore, appena commercializzeranno il cambio wireless rimarranno solo i fili dei freni che dalla piega andranno ai freni, perché per deragliatore e cambio posteriore saranno appunto wireless, per il resto noto linea molto pulita :eek: :eek:
133827

bio
02-08-2015, 02:05:20
Nemo il tuo no alla nuova Madone non mi sembra molto convinto o sbaglio?

bicimix
02-08-2015, 02:36:04
Nemo il tuo no alla nuova Madone non mi sembra molto convinto o sbaglio?


La madone nera opaca e verde in h2 non si può guardare ...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

Simone.01
02-08-2015, 08:32:23
Simone ho pesato il mio evade ...

La mia madone 7.9 H1 vedo una notevole pulizia...

Ok, quindi il peso del Bontrager Ballista è analogo... Da come diceva Nemorino sembrava pesante ma per la sua categoria non è così.

Per quanto riguarda la bici molto bella! Devo ammettere che preferisco il colore delle pedivelle Ultegra rispetto alle DuraAce soprattutto sulle bici nere... Il nastro manubrio che marca e modello è?

Sto pensando a qualche toccò si giallo fluo per la SL6... In questo anche il Ballista potrebbe giocare un ruolo significativo ;) Sempre se è areato almeno quanto l'Evade...

P.S.: Qualcuno sa dirmi se con la bici gli sono state date le valvole tubless e i copri cerchi?

bicimix
02-08-2015, 08:48:51
Ok, quindi il peso del Bontrager Ballista è analogo... Da come diceva Nemorino sembrava pesante ma per la sua categoria non è così.

Per quanto riguarda la bici molto bella! Devo ammettere che preferisco il colore delle pedivelle Ultegra rispetto alle DuraAce soprattutto sulle bici nere... Il nastro manubrio che marca e modello è?

Sto pensando a qualche toccò si giallo fluo per la SL6... In questo anche il Ballista potrebbe giocare un ruolo significativo ;) Sempre se è areato almeno quanto l'Evade...

P.S.: Qualcuno sa dirmi se con la bici gli sono state date le valvole tubless e i copri cerchi?


Il trittico è bontrager !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

nemorino
02-08-2015, 12:26:52
Nemo il tuo no alla nuova Madone non mi sembra molto convinto o sbaglio?


Insomma... Non ho detto che mi fa schifo ma dal vivo in quella geometria e colorazione è brutta

Non la prenderei mai

Simone.01
02-08-2015, 12:27:54
Comunque dalle foto a me la H1 piace meno della H2... Quel tubo "orizzontale" ritorto non me gusta.

nemorino
02-08-2015, 12:28:43
Stavo guardando sul sito Bontrager e dice che con la bici avrebbero dovuto darmi la valvola e il copri cerchi per usare copertoni tubeless con le ruote che mi hanno dato con la SL6. (Bontrager Race TLR).

Qualcuno può illuminarmi? Chi ha preso la bici con le ruote Bontrager TLR ha ricevuto valvola e copri cerchi?


nemorino Per quanto riguarda i caschi Aero su Bikeradar dicono che l'Evade pesi 278g quindi di puà del Ballista e il prezzo dello Specialized se non sbaglio è più alto.

Il Kask Infinity invece pesa più di 300g.

Confrontando caschi Aero naturalmente... gli altri è ovvio che pesino meno.


Sì mi riferivo in generale ai caschi aero, pesanti e meno areati per ottenere il famoso guadagno di pochi metri ogni qualche decina di km, andrei su qualcosa di più leggero a quel prezzo

Simone.01
02-08-2015, 12:47:17
Sì mi riferivo in generale ai caschi aero, pesanti e meno areati per ottenere il famoso guadagno di pochi metri ogni qualche decina di km, andrei su qualcosa di più leggero a quel prezzo
Io ho visto che nella mia taglia pesano più o meno con il mio attuale... Se dovessero essere abbastanza ventilati ne prenderei uno ma solo per un discorso estetico. Mi sembra facciano meno effetto fungo essendo meno bombati lateralmente.

nemorino
02-08-2015, 13:28:05
Io ho visto che nella mia taglia pesano più o meno con il mio attuale... Se dovessero essere abbastanza ventilati ne prenderei uno ma solo per un discorso estetico. Mi sembra facciano meno effetto fungo essendo meno bombati lateralmente.


Il prevail pesa 170/180g a quanto leggo

Simone.01
02-08-2015, 13:38:17
Il prevail pesa 170/180g a quanto leggo
Sicuramente è leggero ma non mi piace molto... L'unico che mi garba è il colore Black/Red Team che tra l'altro con la tua bici starebbe molto bene!

http://images.tapatalk-cdn.com/15/08/02/248567e59b8cd7cfaab98dff8101f985.jpg

Anassagora
02-08-2015, 14:32:58
Ci sono delle fotto della Madone 9 che mi sono perso?
Un mio familiare è andata a vederla e mi ha detto che è molto pesante all'occhio quanto una crono e della vernice che effettivamente sembrava "plasticosa" però pensavo che erano solo sue impressioni. Oh, mi dovete fare venire ancora altri dubbi???;nonzo%

taaramae
02-08-2015, 14:55:14
La madone nera opaca e verde in h2 non si può guardare ...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

se stai parlando della 9.2, secondo me come colorazione è la più bellao-o

nemorino
02-08-2015, 14:55:16
Ci sono delle fotto della Madone 9 che mi sono perso?

Un mio familiare è andata a vederla e mi ha detto che è molto pesante all'occhio quanto una crono e della vernice che effettivamente sembrava "plasticosa" però pensavo che erano solo sue impressioni. Oh, mi dovete fare venire ancora altri dubbi???;nonzo%


Le foto non rendono, devi vederla dal vivo per farti un'idea

In foto la trovavo bellissima, dal vivo non dico sia inguardabile ma poco manca e non tanto e non solo per il colpo d'occhio generale ma proprio per i dettagli più o meno grandi che la fanno sembrare un enorme bici giocattolo

nemorino
02-08-2015, 14:59:13
se stai parlando della 9.2, secondo me come colorazione è la più bellao-o


Dal vivo con quella verniciatura, la bici pare una cineseria

Simone.01
02-08-2015, 15:55:13
Dal vivo con quella verniciatura, la bici pare una cineseria
Ottimo considerando il prezzo [emoji23]

P.S.: Lo hai visto il casco nero e rosso?

nemorino
02-08-2015, 15:59:13
Ottimo considerando il prezzo [emoji23]

P.S.: Lo hai visto il casco nero e rosso?


Sì, molto bello.
Magari in settimana andrò a visitare un paio di negozi anche se un rivenditore in zona c'è ma è considerato al pari di una gioielleria quanto a prezzi, mentre da bicimania (negozio più "mainstream" non credo vendano i top di gamma ma posso telefonare)

diana1
02-08-2015, 17:29:15
provata oggi per la prima volta la emonda slr uno spettacolo,credevo che la madone 7 era il top in salita,ma questa la supera alla grande ha una trazione da favola non perdi nemmeno 1 solo watt lo sfrutta al massimo in pianura non sembra mai di andare forte eppure quando guardavo il garmin la velocità era superiore ripetto alla madone,solo in discesa mi è sembrata meno veloce molto guidabile,ma questo lo era anche la madone anche se con sensazioni diverse,ma come velocità di punta sono stato un pochino sotto al solito (ovviamente su discese che faccio solitamente in allenamento)
la frenata finalmente funziona a dovere,con la madone ho dovuto sostituire il freno posteriore per trovare il giusto feeling in frenata,con questi freni invece subito dalle prime frenate ho trovato la giusta misura nella staccata
sono super contento del mio acquisto

bicimix
02-08-2015, 18:33:03
provata oggi per la prima volta la emonda slr uno spettacolo,credevo che la madone 7 era il top in salita,ma questa la supera alla grande ha una trazione da favola non perdi nemmeno 1 solo watt lo sfrutta al massimo in pianura non sembra mai di andare forte eppure quando guardavo il garmin la velocità era superiore ripetto alla madone,solo in discesa mi è sembrata meno veloce molto guidabile,ma questo lo era anche la madone anche se con sensazioni diverse,ma come velocità di punta sono stato un pochino sotto al solito (ovviamente su discese che faccio solitamente in allenamento)
la frenata finalmente funziona a dovere,con la madone ho dovuto sostituire il freno posteriore per trovare il giusto feeling in frenata,con questi freni invece subito dalle prime frenate ho trovato la giusta misura nella staccata
sono super contento del mio acquisto


Un altro emondista soddisfatto!!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

NikyMetal
02-08-2015, 19:37:21
Simone.01 il kit tubeless non viene dato insieme alle ruote di serie bontrager, forse a prendere le sole ruote te lo danno, ma per quelle montate di seire hai bisogno di prenderlo a parte

gabr74
02-08-2015, 20:15:43
provata oggi per la prima volta la emonda slr uno spettacolo,credevo che la madone 7 era il top in salita,ma questa la supera alla grande ha una trazione da favola non perdi nemmeno 1 solo watt lo sfrutta al massimo in pianura non sembra mai di andare forte eppure quando guardavo il garmin la velocità era superiore ripetto alla madone,solo in discesa mi è sembrata meno veloce molto guidabile,ma questo lo era anche la madone anche se con sensazioni diverse,ma come velocità di punta sono stato un pochino sotto al solito (ovviamente su discese che faccio solitamente in allenamento)
la frenata finalmente funziona a dovere,con la madone ho dovuto sostituire il freno posteriore per trovare il giusto feeling in frenata,con questi freni invece subito dalle prime frenate ho trovato la giusta misura nella staccata
sono super contento del mio acquisto
Di quanto in %le hai migliorato il tempo in salita?

diana1
02-08-2015, 20:47:22
Di quanto in %le hai migliorato il tempo in salita?

:rosik::rosik::rosik::rosik:non ho fatto la corsa ma solo un giro di allenamento,non sono andato a tutta in ogni minuto del giro :mrgreen::mrgreen::mrgreen:

comunque le 3 salitelle che ho fatto tirando un po ma sempre non a tutta ho calato dai 8 ai 15 secondi su salite che sono dai 2 km ai 3,5 km

ma la cosa importante sono le sensazioni che si hanno in sella,la maggior facilità con cui senza tirare al massimo si riesce a mantenere un ritmo migliore,tutto questo in situazioni di gara ti aiuta a migliorare le tue performance(ovviamente sto parlando delle mie prestazioni)

poi non è che in gara domenica prossima stacco tutti di 1 giro :mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::-x:-x:-x:-x

GIRA LA RUOTA
02-08-2015, 21:00:02
Scusate mi rivolgo in particolare a chi ha una Domane.
Da pochi giorni mi è arriva la Domane 5.2 del 2016, ieri l'ho fatta mettere a punto dal biomeccanico e oggi ho fatto la prima uscita.
Ho avuto delle belle impressioni di guida e una bella risposta quando spingevo sui pedali, ma ho avuto anche la sensazione di avere un sacco di vibrazioni molto fastidiose al manubrio, nonostante che il manto stradale fosse di buon livello.

Attualmente ho gonfiato le ruote a 8 bar
(vanno da 6.8 a 8.6 e io peso 80 kili)
Prima di questa bici avevo una Scott Addict che viene ritenuta un pezzo di legno ma aveva meno vibrazioni.
E' una sensazione mia o alla guida della Domane e' normale avvertire queste virbazioni? devo calare la pressione dei copertoncini ? devo usare altre ruote?

piega = Bontrager Race Lite IsoZone
copertoncini= Bontager Race ì da "25"
ruote =fulcrum 3

bis
02-08-2015, 21:09:21
:rosik::rosik::rosik::rosik:non ho fatto la corsa ma solo un giro di allenamento,non sono andato a tutta in ogni minuto del giro :mrgreen::mrgreen::mrgreen:

comunque le 3 salitelle che ho fatto tirando un po ma sempre non a tutta ho calato dai 8 ai 15 secondi su salite che sono dai 2 km ai 3,5 km

ma la cosa importante sono le sensazioni che si hanno in sella,la maggior facilità con cui senza tirare al massimo si riesce a mantenere un ritmo migliore,tutto questo in situazioni di gara ti aiuta a migliorare le tue performance(ovviamente sto parlando delle mie prestazioni)

poi non è che in gara domenica prossima stacco tutti di 1 giro :mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::-x:-x:-x:-x
Per curiosita', quanto pesava la bici precedente e quanto l'attuale?

diana1
02-08-2015, 21:15:27
Scusate mi rivolgo in particolare a chi ha una Domane.
Da pochi giorni mi è arriva la Domane 5.2 del 2016, ieri l'ho fatta mettere a punto dal biomeccanico e oggi ho fatto la prima uscita.
Ho avuto delle belle impressioni di guida e una bella risposta quando spingevo sui pedali, ma ho avuto anche la sensazione di avere un sacco di vibrazioni molto fastidiose al manubrio, nonostante che il manto stradale fosse di buon livello.

Attualmente ho gonfiato le ruote a 8 bar
(vanno da 6.8 a 8.6 e io peso 80 kili)
Prima di questa bici avevo una Scott Addict che viene ritenuta un pezzo di legno ma aveva meno vibrazioni.
E' una sensazione mia o alla guida della Domane e' normale avvertire queste virbazioni? devo calare la pressione dei copertoncini ? devo usare altre ruote?

piega = Bontrager Race Lite IsoZone
copertoncini= Bontager Race ì da "25"
ruote =fulcrum 3


io oltre alle madone 7 alla emonda slr ho anche la domane serie 6 e ti garantisco che le vibrazioni non esistono è comodissima,non ti so dire il perchè la tua dia queste sensazione ma comunque non sono normali

diana1
02-08-2015, 21:18:18
Per curiosita', quanto pesava la bici precedente e quanto l'attuale?

ciao le bici le ho ancora tutte la madone serie 7 pesa 6,5 scarsi-la emonda slr 6,320 e sono montate uguali come gruppo e componenti,le ruote le passo da una all'altra e la domane serie 6 che pesa poco meno di 7 kg

GIRA LA RUOTA
02-08-2015, 21:23:23
Domani provo a mettere la pressione a 7.5 bar, vediamo se "assorbe" meglio la strada.

diana1
02-08-2015, 21:39:22
Domani provo a mettere la pressione a 7.5 bar, vediamo se "assorbe" meglio la strada.


mi sembra strano che la sola pressione delle gomme possa darti simili sensazioni di vibrazione,sei sicuro che le ruote non abbiano problemi di centratura?

GIRA LA RUOTA
02-08-2015, 21:48:21
Ruote appena revisionate, mozzo e centratura. ruote OK

la cosa strana è anche che il manubrio ha la zona ISOZONE e
il nastro che lo avvolge e' con il gel, eppure vibra un sacco

diana1
02-08-2015, 22:03:40
Ruote appena revisionate, mozzo e centratura. ruote OK

la cosa strana è anche che il manubrio ha la zona ISOZONE e
il nastro che lo avvolge e' con il gel, eppure vibra un sacco

non so cosa dirti,portala a far controllare bene

GIRA LA RUOTA
02-08-2015, 22:14:29
non so cosa dirti,portala a far controllare bene

domani la faccio controllare, sono proprio curioso di sapere.

bicilook
02-08-2015, 22:20:19
Scusate mi rivolgo in particolare a chi ha una Domane.
Da pochi giorni mi è arriva la Domane 5.2 del 2016, ieri l'ho fatta mettere a punto dal biomeccanico e oggi ho fatto la prima uscita.
Ho avuto delle belle impressioni di guida e una bella risposta quando spingevo sui pedali, ma ho avuto anche la sensazione di avere un sacco di vibrazioni molto fastidiose al manubrio, nonostante che il manto stradale fosse di buon livello.

Attualmente ho gonfiato le ruote a 8 bar
(vanno da 6.8 a 8.6 e io peso 80 kili)
Prima di questa bici avevo una Scott Addict che viene ritenuta un pezzo di legno ma aveva meno vibrazioni.
E' una sensazione mia o alla guida della Domane e' normale avvertire queste virbazioni? devo calare la pressione dei copertoncini ? devo usare altre ruote?

piega = Bontrager Race Lite IsoZone
copertoncini= Bontager Race ì da "25"
ruote =fulcrum 3



Serie sterzo non serrata in maniera giusta,vibra la forcella che rimane con del lasco sul conico che serra l'insieme forcella-cuscinetti sterzo e di conseguenza senti le vibrazioni al manubrio.Non avrei altra spiegazione.

robyross
02-08-2015, 22:29:03
Serie sterzo non serrata in maniera giusta,vibra la forcella che rimane con del lasco sul conico che serra l'insieme forcella-cuscinetti sterzo e di conseguenza senti le vibrazioni al manubrio.Non avrei altra spiegazione.

Lo stavo X scrivere

Gio62
02-08-2015, 22:30:57
Serie sterzo non serrata in maniera giusta,vibra la forcella che rimane con del lasco sul conico che serra l'insieme forcella-cuscinetti sterzo e di conseguenza senti le vibrazioni al manubrio.Non avrei altra spiegazione.

Quoto!

GIRA LA RUOTA. Pensavo la stessa cosa di bicilook. Non ti resta che chiedere al tuo meccanico di controllare il corretto montaggio e serraggio della serie sterzo.
Un problema simile proprio sulla Domane sarebbe paradossale..

GIRA LA RUOTA
02-08-2015, 22:37:06
devo verificare , potreste avere ragione
magari il biomeccanico non ha fatto i giusti serraggi
potrebbe..... grazie del consiglio

Tabione
03-08-2015, 12:02:24
Ho sentito, via mail, un rivenditore della mia zona per kit telaio Emonda SLR, mi confermate il prezzo di listino di 4950€ senza freni??

Se è "lievitato" così tanto mi sembra veramente una follia...

NikyMetal
03-08-2015, 12:21:28
il sito trek riporta 3999 senza freni

Tabione
03-08-2015, 12:34:41
il sito trek riporta 3999 senza freni

Effettivamente quel prezzo l'ho visto anche io, probabilmente avrà sbagliato a digitare....almeno lo spero :mrgreen: altrimenti :wacko:

andrecaby
03-08-2015, 12:37:12
Ho sentito, via mail, un rivenditore della mia zona per kit telaio Emonda SLR, mi confermate il prezzo di listino di 4950€ senza freni??

Se è "lievitato" così tanto mi sembra veramente una follia...

Ma no, impossibile! Spropositato, anche io sapevo 3999 leggendo le ultime info qui su questa discussione e guardando sul sito trek che ad oggi riporta questo prezzo. Considera poi che dal listino a quello che lo vai a pagare in realtà ce ne passa molto se il negoziate è uno onesto.
E comunque tu che hai la fortuna di pedalare su una taglia medio-grande dovresti prendere più in considerazione la M9, ti ci vedrei davvero bene. E' una bici stupenda e forse ancora più adatta alle tue caratteristiche.

NikyMetal
03-08-2015, 12:40:19
Effettivamente quel prezzo l'ho visto anche io, probabilmente avrà sbagliato a digitare....almeno lo spero :mrgreen: altrimenti :wacko:

a meno che il tuo telaio sia in colorazione project one personalizzata... ed sllots il prezzo lievita

vinzzz
03-08-2015, 12:40:58
Comunque prezzi alti son alti ma facevo una considerazione personale secondo i listini prezzi trek :
Allora da sito Trek Madone serie 7 (telaio) € 3.999,00
Trek Madone serie 9 (telaio) € 4.699,00 (rapporto questa perchè l' altra ha una colorazione Team Factory e costerebbe di più anche la 7 )
Insomma per tutta la ricerca e innovazione che c'é sulla nuova madone 700 € non son proprio un' enormità...... Forse a questo punto è assurdo il prezzo della mia serie 7;nonzo%

nemorino
03-08-2015, 12:43:44
Comunque prezzi alti son alti ma facevo una considerazione personale secondo i listini prezzi trek :
Allora da sito Trek Madone serie 7 (telaio) € 3.999,00
Trek Madone serie 9 (telaio) € 4.699,00 (rapporto questa perchè l' altra ha una colorazione Team Factory e costerebbe di più anche la 7 )
Insomma per tutta la ricerca e innovazione che c'é sulla nuova madone 700 € non son proprio un' enormità...... Forse a questo punto è assurdo il prezzo della mia serie 7;nonzo%

l'aggettivo "assurdo" si sposa al prezzo di ogni telaio o componente top di gamma... :mrgreen:

cikin
03-08-2015, 13:12:58
l' aggettivo assurdo è strettamente legato alla persona, cosa lo è per uno non lo è per un altro.
Una madone 9 nuova è ridicola rispetto ad un BMW X6 full optional

Zeno63
03-08-2015, 13:20:55
...sempre e solo la sottile differenza tra...Caro e Costoso.

Tabione
03-08-2015, 13:25:12
Ma no, impossibile! Spropositato, anche io sapevo 3999 leggendo le ultime info qui su questa discussione e guardando sul sito trek che ad oggi riporta questo prezzo. Considera poi che dal listino a quello che lo vai a pagare in realtà ce ne passa molto se il negoziate è uno onesto.
E comunque tu che hai la fortuna di pedalare su una taglia medio-grande dovresti prendere più in considerazione la M9, ti ci vedrei davvero bene. E' una bici stupenda e forse ancora più adatta alle tue caratteristiche.

Ciao Andrea, la M9 non fa per me, io sono più uno scalatore (infatti stavo guardando o emonda SLR o specialissima). La M9 aspetto di vederla dal vivo, anche se in foto non mi dispiace, ma non è il mio tipo di bici

nemorino
03-08-2015, 13:54:49
l' aggettivo assurdo è strettamente legato alla persona, cosa lo è per uno non lo è per un altro.
Una madone 9 nuova è ridicola rispetto ad un BMW X6 full optional

paragonare il prezzo pure e semplice di due prodotti differenti non ha molto senso... perché si arriverebbe a sostenere che un bicchiere d'acqua pagato 4 euro in qualche bar di furboni è tutto sommato un'inezia rispetto al costo di una bottiglia di Cristal... ciò non toglie che pagare 4 euro un bicchiere di normalissima acqua è un furto

in ogni caso, il quantitativo, costo (inteso anche ricerca e sviluppo), mano d'opera dei componenti, materiali, mano d'opera che c'è su un x6 ma anche su una ferrari o una zonda rispetto a madone 9 è enormemente superiore

stiamo paragonando otto tubi in carbonio (di alta qualità e iperlight va bene) con un prodotto costituito da migliaia di parti e componenti ognuno sviluppato, testato e collaudato

bis
03-08-2015, 14:17:27
l' aggettivo assurdo è strettamente legato alla persona, cosa lo è per uno non lo è per un altro.
Una madone 9 nuova è ridicola rispetto ad un BMW X6 full optional
Dal mio punto di vista tra la bmw in questione e una bici top di gamma c'e' la stessa differenza che vedo tra un bene utile (es: frigorifero) e uno effimero (eg: gioello per signora).

Mulan
03-08-2015, 16:22:08
Venerdì pomeriggio sono uscito apposta prima dal lavoro per andarmi a vedere con calma l'M9 volendo evitare la tipica ressa del sabato.

Ovviamente quello che dico è per quello che può valere la mia pura opinione personale, quindi discutibile e soggettiva.

Vi dico subito, e lo dico da tifoso del marchio TREK, che secondo me l'M9 sarà una bici dallo scarsissimo successo commerciale.

Come avrete visto dalle foto abbiamo un sistema totalmente integrato manubrio-pipa-innesto cavi nel telaio.
Questo significa che:

- quando si ordina la bici bisogna tassativamente imbroccare la misura della (pseudo) pipa altrimenti bisogna ordinare altro manubrio, smontare il vecchio e rimontare il nuovo (dopo vi dico quante ore ci vogliono a farlo).
- in caso di necessità di regolazione fine del gruppo sterzo (a me accade sempre ad ogni bici nuova) aggiungendo o togliendo uno spessore bisogna smontare il manubrio (vedi sopra)
- la tolleranza di lunghezza dei cavi ammessa è di 5 mm. quindi in caso di regolazione che richieda cavi più lunghi bisogna ripassarli tutti.
- Manodopera richiesta per smontare e passare i cavi dalle 4 alle 5 ore.
- SRAM è pronta ad uscire con cambio wireless e Shimano presto non sarà da meno quindi tutto lo sforzo di nascondere i fili verrà vanificato.

Personalmente non posso che apprezzare lo sforzo progettuale che TREK ha messo nel M9, questo dimostra la potenza di questa casa che sicuramente ha nel proprio DNA l'essere sempre all'avanguardia nella ricerca e nell'evoluzione tecnologica. Penso però che lo sforzo sia stato indirizzato con una strategia sbagliata (sempre imho ovviamente...).

Tralascio considerazioni estetiche che sono sempre personali, posso solo dire che come al solito la cura dei particolari è massima e maniacale.
Non mi è parsa una bici leggera al tocco, sicuramente i freni non sono dei più leggeri a giudicarli dalla massa imponente (soprattutto il posteriore).

Ho fatto la prova di tornare dal negozio e andare subito nel mio garage per vedere se la mia M7 mi sarebbe sembrata "vecchia" e superata. beh...vi posso dire che in bellezza, equilibrio e praticità d'uso mi ha fatto innamorare ancora di più. :mrgreen:

Don Perigon
03-08-2015, 17:31:34
Venerdì pomeriggio sono uscito apposta prima dal lavoro per andarmi a vedere con calma l'M9 volendo evitare la tipica ressa del sabato.

Ovviamente quello che dico è per quello che può valere la mia pura opinione personale, quindi discutibile e soggettiva.

Vi dico subito, e lo dico da tifoso del marchio TREK, che secondo me l'M9 sarà una bici dallo scarsissimo successo commerciale.

Come avrete visto dalle foto abbiamo un sistema totalmente integrato manubrio-pipa-innesto cavi nel telaio.
Questo significa che:

- quando si ordina la bici bisogna tassativamente imbroccare la misura della (pseudo) pipa altrimenti bisogna ordinare altro manubrio, smontare il vecchio e rimontare il nuovo (dopo vi dico quante ore ci vogliono a farlo).
- in caso di necessità di regolazione fine del gruppo sterzo (a me accade sempre ad ogni bici nuova) aggiungendo o togliendo uno spessore bisogna smontare il manubrio (vedi sopra)
- la tolleranza di lunghezza dei cavi ammessa è di 5 mm. quindi in caso di regolazione che richieda cavi più lunghi bisogna ripassarli tutti.
- Manodopera richiesta per smontare e passare i cavi dalle 4 alle 5 ore.
- SRAM è pronta ad uscire con cambio wireless e Shimano presto non sarà da meno quindi tutto lo sforzo di nascondere i fili verrà vanificato.

Personalmente non posso che apprezzare lo sforzo progettuale che TREK ha messo nel M9, questo dimostra la potenza di questa casa che sicuramente ha nel proprio DNA l'essere sempre all'avanguardia nella ricerca e nell'evoluzione tecnologica. Penso però che lo sforzo sia stato indirizzato con una strategia sbagliata (sempre imho ovviamente...).

Tralascio considerazioni estetiche che sono sempre personali, posso solo dire che come al solito la cura dei particolari è massima e maniacale.
Non mi è parsa una bici leggera al tocco, sicuramente i freni non sono dei più leggeri a giudicarli dalla massa imponente (soprattutto il posteriore).

Ho fatto la prova di tornare dal negozio e andare subito nel mio garage per vedere se la mia M7 mi sarebbe sembrata "vecchia" e superata. beh...vi posso dire che in bellezza, equilibrio e praticità d'uso mi ha fatto innamorare ancora di più. :mrgreen:

Mulan e come non quotarti, hai messo il dito nella piaga, comunque dobbiamo dire che vedendola da vicino la madone 9 è sempre bella, ma non quella bellezza che si vede in foto. Certo la madone 9 sarà la morte dei biomeccanici :cry: :cry: :cry: :cry: quando dovranno togliere o mettere gli spessori. Poi con l'avvento dei cambi wireless tutta questa progettazione sarà inutile. o-o o-o o-o o-o

bis
03-08-2015, 17:45:57
Poi con l'avvento dei cambi wireless tutta questa progettazione sarà inutile. o-o o-o o-o o-o
Ci son pur sempre i cavi dei freni a richiedere una sistemazione.

Ipercool
03-08-2015, 17:48:53
Mulan e come non quotarti, hai messo il dito nella piaga, comunque dobbiamo dire che vedendola da vicino la madone 9 è sempre bella, ma non quella bellezza che si vede in foto. Certo la madone 9 sarà la morte dei biomeccanici :cry: :cry: :cry: :cry: quando dovranno togliere o mettere gli spessori. Poi con l'avvento dei cambi wireless tutta questa progettazione sarà inutile. o-o o-o o-o o-o

Perché si sa già che saranno wireless anche i freni ? ☺☺

Circa gli spessori esistono soluzioni per renderne poco complicata la sostituzione/aumento/rimozione.
Se in Trek non ci hanno pensato vedremo di farceli riflettere. ☺☺

Don Perigon
03-08-2015, 17:51:18
Ci son pur sempre i cavi dei freni a richiedere una sistemazione.

Difatti bis perciò credo che questo progetto sia di transizione con la madone 9, per i fili dei freni saranno trovate altre collocazioni o-o o-o non ho la sfera di cristallo per prevedere il futuro :-x :-x :-x :-x :-x :-x

Don Perigon
03-08-2015, 17:58:06
Perché si sa già che saranno wireless anche i freni ? ☺☺

Circa gli spessori esistono soluzioni per renderne poco complicata la sostituzione/aumento/rimozione.
Se in Trek non ci hanno pensato vedremo di farceli riflettere. ☺☺

Giusto Ipercool, per esempio tu sei l'utente dedicato per la madone 9, per te non è un problema :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: staccare e riagganciare tutti i vari fili, con tutto ciò non mi arrendo ancora a non comprar la madone 9 :eek: :eek: :eek: specialmente avendo un carissimo amico disponibile ad aiutarmi in queste operazioni o-o o-o o-o

Ipercool
03-08-2015, 18:04:12
Difatti bis perciò credo che questo progetto sia di transizione con la madone 9, per i fili dei freni saranno trovate altre collocazioni o-o o-o non ho la sfera di cristallo per prevedere il futuro :-x :-x :-x :-x :-x :-x

Don, la sfera non ce l'ho neanche io, però penso che dove passano ora i cavi dei freni e dove potranno benissimo continuare a passare fintanto che vi saranno biciclette con I caliper, potranno tranquillamente passare anche le tubazioni per i dischi idraulici, senza dover riprogettare nulla a parte le forcelle, ma questo per altri motivi.

Penso quindi che questo sia un progetto molto più "definitivo" di quanto si possa oggi immaginare.

Don Perigon
03-08-2015, 18:12:38
Don, la sfera non ce l'ho neanche io, però penso che dove passano ora i cavi dei freni e dove potranno benissimo continuare a passare fintanto che vi saranno biciclette con I caliper, potranno tranquillamente passare anche le tubazioni per i dischi idraulici, senza dover riprogettare nulla a parte le forcelle, ma questo per altri motivi.

Penso quindi che questo sia un progetto molto più "definitivo" di quanto si possa oggi immaginare.

Per il disco al posteriore Ipercool bisogna riprogettare il telaio, anche se personalmente ho sempre pensato che il disco al posteriore sia completamente inutile e la sua funzione sia solo quella di ripulire le linee nella zona posteriore, cosa già riuscita a Trek con lo spostamento del freno posteriore della madone 5/6/7 sotto il MC :rosik: :rosik: :rosik: :rosik:

Mulan
03-08-2015, 18:26:35
Ben felice di sbagliarmi ma resto convinto che l'M9 finirà per essere più una concept bike piuttosto che una realtà commerciale di successo e secondo me più uno ha esperienza di bdc per uso amatoriale e più ne starà alla larga (eccezione fatta per il purista amante delle linee estreme+dotato di portafoglio a fisarmonica per permettersi almeno un'altra bici normale e il conto del meccanico ogni volta che ci deve mettere le mani).

A me personalmente dispiace solo (egoisticamente) che tutte le risorse impiegate in questo progetto non siano state invece indirizzate a un concetto più usabile di bici.

bach7
03-08-2015, 18:48:30
Per il disco al posteriore Ipercool bisogna riprogettare il telaio, anche se personalmente ho sempre pensato che il disco al posteriore sia completamente inutile e la sua funzione sia solo quella di ripulire le linee nella zona posteriore, cosa già riuscita a Trek con lo spostamento del freno posteriore della madone 5/6/7 sotto il MC :rosik: :rosik: :rosik: :rosik:

il disco impone scelte tecniche ben definite.
basta dare un'occhiata in casa del "nemico" specy che ha commercializzato la versione disk della tarmac top di gamma.

il carro è stato allargato per far posto al disco (e qui nulla di strano se non che la ruota posteriore diventa quasi simmetrica mentre l'anteriore asimmetrica, il contrario di quanto avviene oggi con i caliper), ma è stato anche allungato in seguito a quanto ha dichiarato shimano per la compatibilità dei propri gruppi.

ciò ha comportato purtroppo una diversa linea catena. e specy infatti mette dei paletti ben precisi sul montaggio di questo telaio.

nulla di irrisolvibile, ma non tutti i gruppi sono ugualmente adattabili e se ancora oggi, dopo anni di "stagnazione" tecnica, ci sono telai più rognosi degli altri, figuriamoci cosa accadrà quando nel periodo di transizione (tra un paio di stagioni avremo il vero boom) avremo 2 tipologie di telai in giro...

una mano potrà darcela il cambio elettronico... ma ancora i prezzi li vedo altini per una diffusione capillare...

o-o

Ipercool
03-08-2015, 19:18:50
Ben felice di sbagliarmi ma resto convinto che l'M9 finirà per essere più una concept bike piuttosto che una realtà commerciale di successo e secondo me più uno ha esperienza di bdc per uso amatoriale e più ne starà alla larga (eccezione fatta per il purista amante delle linee estreme+dotato di portafoglio a fisarmonica per permettersi almeno un'altra bici normale e il conto del meccanico ogni volta che ci deve mettere le mani).

A me personalmente dispiace solo (egoisticamente) che tutte le risorse impiegate in questo progetto non siano state invece indirizzate a un concetto più usabile di bici.


Dissento in toto. :mrgreen:

A sentire i rivenditori per ora sembra che la nicchia cui sarebbe dedicata questa concept sia piuttosto dilatata, me ne dispiaccio :mrgreen:.

Non faccio parte di alcuna delle categorie indicate e certamente non avrò altre bdc sia che acquisti la M9 sia che non la acquisti.
Il mio portafogli non suona in nessun modo se lo allargo e lo restringo alternativamente, semplicemente io dal meccanico non ci vado mai, per nessun motivo.

Come dicevo se ne venderanno poche sarò ancora più contento, ma ne dubito, sono invece contentissimo del fatto che per fortuna ci sia qualcuno che investa nella ricerca di soluzioni che appaiono inutili o la cui fruibilità sfugga ai più.

Questa è infatti l'unica via per conseguire effettivi progressi, in ogni settore non solo tra le biciclette, e normalmente il fatto che talune soluzioni appaiano, appunto ai più, inutili o inappropriate è indice di quanto esse siano effettivamente innovative.

Normalmente la fruibilità da parte della massa (i più) è una caratteristica che si sviluppa solo successivamente.

Il fenomeno è ancora più marcato nel settore delle bdc che è storicamente quello dove le innovazioni vengono accolte con maggiore ritrosia da parte degli utilizzatori.

Saluti. o-o

nemorino
03-08-2015, 19:29:20
Sicuramente è leggero ma non mi piace molto... L'unico che mi garba è il colore Black/Red Team che tra l'altro con la tua bici starebbe molto bene!

http://images.tapatalk-cdn.com/15/08/02/248567e59b8cd7cfaab98dff8101f985.jpg


Visti e provati i caschi specialized e kask

L'evade non è malaccio esteticamente ma provato sembra più pesante di quanto sia in realtà (sui 300g in misura media) e non mi restituisce una sensazione positiva, insomma si sente parecchio sia come peso che forma.

Il prevail è leggero e abbastanza comodo ma esteticamente, anche in versione rossa e nera pare un casco da 30 euro. Pure rifinito male.

Ottimi invece i kask... Il mojito (230g) calza come un guanto e costa la metà dello specy.

Non so se farmi un giro dal mio negoziante per vedere i bont o già che sono qui comprare il mojito

bicimix
03-08-2015, 19:29:58
Ben felice di sbagliarmi ma resto convinto che l'M9 finirà per essere più una concept bike piuttosto che una realtà commerciale di successo e secondo me più uno ha esperienza di bdc per uso amatoriale e più ne starà alla larga (eccezione fatta per il purista amante delle linee estreme+dotato di portafoglio a fisarmonica per permettersi almeno un'altra bici normale e il conto del meccanico ogni volta che ci deve mettere le mani).

A me personalmente dispiace solo (egoisticamente) che tutte le risorse impiegate in questo progetto non siano state invece indirizzate a un concetto più usabile di bici.


I disco su un telaio aero non li capisco molto ...hanno investito sull'emonda slr ed i risultati si vedendo !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

Ipercool
03-08-2015, 19:41:10
I disco su un telaio aero non li capisco molto ...hanno investito sull'emonda slr ed i risultati si vedendo !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p


Penso che gli investimenti sostenuti per M9 non siano neanche paragonabili a quelli sostenuti per Emonda SRL.

Ritengo anche che, conoscendo Trek (come gli altri costruttori ovvimente) piuttosto bene gli utenti del mondo bdc, sull'Emonda siano andati sul sicuro proponendo una bicicletta leggerissima ma del tutto tradizionale ritenendo quindi di conseguire un ottimo volume di vendite e con M9 stiano cercando di spingersi effettivamente un poco in avanti, con tutte le incognite che una azione del genere comporta in questo settore.

bicimix
03-08-2015, 19:46:39
Penso che gli investimenti sostenuti per M9 non siano neanche paragonabili a quelli sostenuti per Emonda SRL.

Ritengo anche che, conoscendo Trek (come gli altri costruttori ovvimente) piuttosto bene gli utenti del mondo bdc, sull'Emonda siano andati sul sicuro proponendo una bicicletta leggerissima ma del tutto tradizionale ritenendo quindi di conseguire un ottimo volume di vendite e con M9 stiano cercando di spingersi effettivamente un poco in avanti, con tutte le incognite che una azione del genere comporta in questo settore.


Progettare una Bdc leggerissima ma che dal punto di vista dinamico vada bene ovunque non è cosa così semplice ...infatti ha richiesto due anni ed oltre di gestazione !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

bis
03-08-2015, 20:10:00
Progettare una Bdc leggerissima ma che dal punto di vista dinamico vada bene ovunque non è cosa così semplice ...infatti ha richiesto due anni ed oltre di gestazione !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p
La via piu' semplice e' quella di aumentare le sezioni dei tubi e direi che e' la strada scelta da trek.
Tenere il peso basso mantenendo sezioni "normali" e' sicuramente un'impresa piu' complicata.
In ogni caso, direi che e' evidente che le soluzioni tecniche presenti sulla M9 siano piu' ricercate che non quelle offerte sull'emonda.

taaramae
03-08-2015, 20:18:54
ma hanno cambiato il project one... l'emonda ha nuove colorazione direi pessime però

bicimix
03-08-2015, 20:20:46
La via piu' semplice e' quella di aumentare le sezioni dei tubi e direi che e' la strada scelta da trek.

Tenere il peso basso mantenendo sezioni "normali" e' sicuramente un'impresa piu' complicata.

In ogni caso, direi che e' evidente che le soluzioni tecniche presenti sulla M9 siano piu' ricercate che non quelle offerte sull'emonda.


Nell'emonda hanno usato anche sensori ad elastomeri per capire come reagivano le varie parti della Bdc in dinamica e via via hanno cambiato disposizione fibre , colle, sezioni e forme dei tubi, in poche parole un gran lavoro ...cosa che non è successo per il madone9 dove però hanno studiato la massima integrazione dei componenti , tornado all'emonda slr hanno reso semplice ciò che è difficile ...la trek è la n1!!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

taaramae
03-08-2015, 20:39:42
vedendo anche i prezzi.. sono lievitati....non è il rafforzamento del dollaro

Ipercool
03-08-2015, 20:47:43
Nell'emonda hanno usato anche sensori ad elastomeri per capire come reagivano le varie parti della Bdc in dinamica e via via hanno cambiato disposizione fibre , colle, sezioni e forme dei tubi, in poche parole un gran lavoro ...cosa che non è successo per il madone9 dove però hanno studiato la massima integrazione dei componenti , tornado all'emonda slr hanno reso semplice ciò che è difficile ...la trek è la n1!!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p


Andrea, non voglio in alcun modo sminuire il prodotto Èmonda e la sua genesi, si tratta certamente di una bicicletta eccellente.

Dico però che in un caso si è voluto portare all'estremo (attuale perché poi ve ne sarà uno nuovo come in tutte le cose) lo sviluppo di un telaio che offre soluzioni concettualmente consolidate.

Nell'altro invece si è avuta l'ambizione di percorrere vie inesplorate.
I primi prototipi per test su strada di M9 sono comparsi oltre 3 anni fa, immagina da quanto tempo avevano iniziato gli studi teorici e da quanto ancora più lontano arrivino le prime linee tracciate su un foglio bianco.

Con ciò non voglio affermare nulla di assoluto, semplicemente le soluzioni adottate su M9 mi intrigano molto. Dovrò però vederla per bene dal vivo e capire quali saranno i prezzi ottenibili.
Se dovessi convincermi su tutto la prenderò.

In ogni caso complimenti a Trek per il coraggio e per il dispiegamento di mezzi messo in campo per la realizzazione di questo progetto.

bis
03-08-2015, 21:26:41
Nell'emonda hanno usato anche sensori ad elastomeri per capire come reagivano le varie parti della Bdc in dinamica e via via hanno cambiato disposizione fibre , colle, sezioni e forme dei tubi, in poche parole un gran lavoro ...cosa che non è successo per il madone9 dove però hanno studiato la massima integrazione dei componenti , tornado all'emonda slr hanno reso semplice ciò che è difficile ...la trek è la n1!!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p
Quella di disporre le fibre in modo opportuno e' una pratica che accomuna tutte le migliori case e dubito fortemente che trek non c'abbia pensato anche per realizzare la M9.
Detto che trek fa ottime bici, il mio personale parere e' che in questo mercato non esiste un'azienda numero 1 ma tante quante sono le top bike di successo che affollano questo forum. ;-)

bicimix
03-08-2015, 22:03:29
Quella di disporre le fibre in modo opportuno e' una pratica che accomuna tutte le migliori case e dubito fortemente che trek non c'abbia pensato anche per realizzare la M9.
Detto che trek fa ottime bici, il mio personale parere e' che in questo mercato non esiste un'azienda numero 1 ma tante quante sono le top bike di successo che affollano questo forum. ;-)


Perdonami ma io non vedo questa ricerca in tutte le aziende !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

bio
03-08-2015, 22:05:55
Andrea, non voglio in alcun modo sminuire il prodotto Èmonda e la sua genesi, si tratta certamente di una bicicletta eccellente.

Dico però che in un caso si è voluto portare all'estremo (attuale perché poi ve ne sarà uno nuovo come in tutte le cose) lo sviluppo di un telaio che offre soluzioni concettualmente consolidate.

Nell'altro invece si è avuta l'ambizione di percorrere vie inesplorate.
I primi prototipi per test su strada di M9 sono comparsi oltre 3 anni fa, immagina da quanto tempo avevano iniziato gli studi teorici e da quanto ancora più lontano arrivino le prime linee tracciate su un foglio bianco.

Con ciò non voglio affermare nulla di assoluto, semplicemente le soluzioni adottate su M9 mi intrigano molto. Dovrò però vederla per bene dal vivo e capire quali saranno i prezzi ottenibili.
Se dovessi convincermi su tutto la prenderò.

In ogni caso complimenti a Trek per il coraggio e per il dispiegamento di mezzi messo in campo per la realizzazione di questo progetto.
Infatti secondo me la madone 9 va vista perbene dal vivo.

regge66
03-08-2015, 22:10:43
Io l'ho vista dal vivo e sinceramente non mi ha entusiasmato,da l'impressione di un grande giocattolone plasticoso…………..!!

Ipercool
03-08-2015, 22:20:37
Infatti secondo me la madone 9 va vista perbene dal vivo.

Anche tu l'hai trovata plasticosa?

nemorino
03-08-2015, 22:30:14
Io l'ho vista dal vivo e sinceramente non mi ha entusiasmato,da l'impressione di un grande giocattolone plasticoso…………..!!

vedo che il paragone con il giocattolo di plastica non è venuto in mente solo a me... mi pare più di una persona (oltre al sottoscritto) l'abbia già definito in questo modo

be' non credo sia un caso, è una bici che va assolutamente vista dal vivo e dal vivo a mio avviso delude molto

bio
03-08-2015, 22:32:10
Purtroppo non la ho ancora vista da vicino. I primi di settembre avrò' questo piacere e poi decidero' il da farsi. Certo che le impressioni di chi la ha vista non sono per niente positive. Al momento non mi lascio influenzare, vedro' piu' in la se scattera' la scintilla.

diana1
03-08-2015, 22:39:34
vedo che il paragone con il giocattolo di plastica non è venuto in mente solo a me... mi pare più di una persona (oltre al sottoscritto) l'abbia già definito in questo modo

be' non credo sia un caso, è una bici che va assolutamente vista dal vivo e dal vivo a mio avviso delude molto

anche a me dal vivo non è piaciuta,ma anche dalle foto non è che mi aveva ben impressionato

sirman
03-08-2015, 22:42:24
trek madone 7s in fase di montaggio

Anassagora
03-08-2015, 22:57:41
Andrea, non voglio in alcun modo sminuire il prodotto Èmonda e la sua genesi, si tratta certamente di una bicicletta eccellente.

Dico però che in un caso si è voluto portare all'estremo (attuale perché poi ve ne sarà uno nuovo come in tutte le cose) lo sviluppo di un telaio che offre soluzioni concettualmente consolidate.

Nell'altro invece si è avuta l'ambizione di percorrere vie inesplorate.
I primi prototipi per test su strada di M9 sono comparsi oltre 3 anni fa, immagina da quanto tempo avevano iniziato gli studi teorici e da quanto ancora più lontano arrivino le prime linee tracciate su un foglio bianco.

Con ciò non voglio affermare nulla di assoluto, semplicemente le soluzioni adottate su M9 mi intrigano molto. Dovrò però vederla per bene dal vivo e capire quali saranno i prezzi ottenibili.
Se dovessi convincermi su tutto la prenderò.

In ogni caso complimenti a Trek per il coraggio e per il dispiegamento di mezzi messo in campo per la realizzazione di questo progetto.

Io anche sono intenzionato a prenderla però non ci credo minimamente al fatto che sia la bici più aerodinamica presente sul mercato. Non l'hanno confrontata ne con il nuovo Venge Dias, ne con il nuovo Foil e ne con il Dogma F8. Questa Trek madone 9 non presenta ne una forcella integrata ne un carro posteriore basso, aspetti che ci hanno sempre insegnato sono così fondamentali da essere gli aspetti principali sviluppati sui telai da crono.
Nel grafico che mostrano, la confrontano con la Felt AR2, la Cervelo S5 e la Giant Propel; bici che si sono aero ma abbiamo, oggettivamente, visto di meglio.
Insomma, parliamoci chiaro ,sembra proprio che la migliore aerodinamicità di questa Trek Madone 9 derivi esclusivamente dall'assenza di fili esterni.
E mi sa tanto che se non il prossimo anno, l'altro ancora ci sarà una rivisitazione del telaio che porterà la forcella integrata. Anzi mi sa tanto che si sono voluti conservare l'asso nella manica.

Forse la comprerò ma consapevole di tutto questo non perchè mi sono fatto incantare dalle loro storielle.

Don Perigon
03-08-2015, 23:00:04
trek madone 7s in fase di montaggio
sirman complimentissimi per la madone 7 :eek: :eek: :eek:
Del mio stesso colore però mi sembra geometria H2

lorenzoyzf
03-08-2015, 23:01:44
Oggi ho portato a casa la mia Nuova Emondao-o

Se riesco metterò delle foto.

Don Perigon
03-08-2015, 23:04:04
Io anche sono intenzionato a prenderla però non ci credo minimamente al fatto che sia la bici più aerodinamica presente sul mercato. Non l'hanno confrontata ne con il nuovo Venge Dias, ne con il nuovo Foil e ne con il Dogma F8. Questa Trek madone 9 non presenta ne una forcella integrata ne un carro posteriore basso, aspetti che ci hanno sempre insegnato sono così fondamentali da essere gli aspetti principali sviluppati sui telai da crono.
Nel grafico che mostrano, la confrontano con la Felt AR2, la Cervelo S5 e la Giant Propel; bici che si sono aero ma abbiamo, oggettivamente, visto di meglio.
Insomma, parliamoci chiaro ,sembra proprio che la migliore aerodinamicità di questa Trek Madone 9 derivi esclusivamente dall'assenza di fili esterni.
E mi sa tanto che se non il prossimo anno, l'altro ancora ci sarà una rivisitazione del telaio che porterà la forcella integrata. Anzi mi sa tanto che si sono voluti conservare l'asso nella manica.

Forse la comprerò ma consapevole di tutto questo non perchè mi sono fatto incantare dalle loro storielle.

Anassagora ma la Pinarello F8 è aerodinamica :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Anassagora
03-08-2015, 23:07:12
Anassagora ma la Pinarello F8 è aerodinamica :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Direi quasi da frullatore!! [emoji3]

Don Perigon
03-08-2015, 23:07:42
Bravo Lorenzo con èmonda!

sirman
03-08-2015, 23:20:13
Grazie...misura 60 h1

lorenzoyzf
03-08-2015, 23:25:35
Bravo Lorenzo con èmonda!

Bellissima ho preso la sl8 solo che ho montato cambio ultegra e ruote rxl taglia 56 con un bel 80 di fuori sella pipa da 10 non mi convince molto il fuorisella la rende un po' goffa

Don Perigon
03-08-2015, 23:25:43
Grazie...misura 60 h1
sirman avevo visto il cannotto dello sterzo un pò alto, non pensavo fosse così grande come misura. Hai fatto un bell'acquisto

Don Perigon
03-08-2015, 23:28:51
Bellissima ho preso la sl8 solo che ho montato cambio ultegra e ruote rxl taglia 56 con un bel 80 di fuori sella pipa da 10 non mi convince molto il fuorisella la rende un po' goffa

2 miei amici hanno èmonda SL e ne son contentissimi :eek: :eek: uno di questi fa triathlon

lorenzoyzf
03-08-2015, 23:40:51
http://i281.photobucket.com/albums/kk219/lorenzotm/IMG_2932-2_zpslbtgavmm.jpg (http://s281.photobucket.com/user/lorenzotm/media/IMG_2932-2_zpslbtgavmm.jpg.html)

Simone.01
04-08-2015, 03:33:21
Visti e provati i caschi specialized e kask

L'evade non è malaccio esteticamente ma provato sembra più pesante di quanto sia in realtà (sui 300g in misura media) e non mi restituisce una sensazione positiva, insomma si sente parecchio sia come peso che forma.

Il prevail è leggero e abbastanza comodo ma esteticamente, anche in versione rossa e nera pare un casco da 30 euro. Pure rifinito male.

Ottimi invece i kask... Il mojito (230g) calza come un guanto e costa la metà dello specy.

Non so se farmi un giro dal mio negoziante per vedere i bont o già che sono qui comprare il mojito
Cosa hai fatto alla fine? Il Mojito non è affatto male... L'ho avuto per due giorni e l'ho riportato indietro per la taglia ma era molto più comodo del mio attuale in particolare il laccetto il pelle era tutta un'altra cosa!

bicimix
04-08-2015, 10:38:25
http://i281.photobucket.com/albums/kk219/lorenzotm/IMG_2932-2_zpslbtgavmm.jpg (http://s281.photobucket.com/user/lorenzotm/media/IMG_2932-2_zpslbtgavmm.jpg.html)


Scusami ma ha vedere la Bdc mi viene più di un dubbio tra gli spessori , pipa positiva e fuori sella sicuro che sia la tua Tg ???


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

bicimix
04-08-2015, 10:43:51
Io anche sono intenzionato a prenderla però non ci credo minimamente al fatto che sia la bici più aerodinamica presente sul mercato. Non l'hanno confrontata ne con il nuovo Venge Dias, ne con il nuovo Foil e ne con il Dogma F8. Questa Trek madone 9 non presenta ne una forcella integrata ne un carro posteriore basso, aspetti che ci hanno sempre insegnato sono così fondamentali da essere gli aspetti principali sviluppati sui telai da crono.

Nel grafico che mostrano, la confrontano con la Felt AR2, la Cervelo S5 e la Giant Propel; bici che si sono aero ma abbiamo, oggettivamente, visto di meglio.

Insomma, parliamoci chiaro ,sembra proprio che la migliore aerodinamicità di questa Trek Madone 9 derivi esclusivamente dall'assenza di fili esterni.

E mi sa tanto che se non il prossimo anno, l'altro ancora ci sarà una rivisitazione del telaio che porterà la forcella integrata. Anzi mi sa tanto che si sono voluti conservare l'asso nella manica.



Forse la comprerò ma consapevole di tutto questo non perchè mi sono fatto incantare dalle loro storielle.


Io l'ho vista in Tg. 52 h2 nera opaca e verde e lo trovata orribile, addirittura il freno posteriore va sopra ad i pendenti interrompendone la linea; poi ha il fine corse allo sterzo quindi bisogna prestare molta attenzione quando la si carica in macchina o si fanno manovre da fermo !!!
Personalmente lo ritengo un ottimo prodotto, ma con dei limiti che non lo rendono fruibile a tutti , da compralo con cognizione di causa !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

lorenzoyzf
04-08-2015, 11:13:30
Scusami ma ha vedere la Bdc mi viene più di un dubbio tra gli spessori , pipa positiva e fuori sella sicuro che sia la tua Tg ???


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p


Guarda praticamente sta notte non ci ho dormito ;nonzo%:mrgreen: a questo punto penso che ho sbagliato proprio telaio

Cmq dalla vecchia madone abbiamo alzato la sella di 1 cm allungato la pipa di 1 centimetro e messa positiva con l'obbiettivo di girarla appena presa confidenza con la nuova posizione.
Cmq esteticamente resta un po appesantita con il 58 ero sdraiato, Boh oramai la frittata è fatta speriamo bene

bicimix
04-08-2015, 11:14:49
Guarda praticamente sta notte non ci ho dormito ;nonzo%:mrgreen: a questo penso che ho sbagliato proprio telaio


Più che telaio forse hai sbagliato Tg???


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

bach7
04-08-2015, 12:02:22
Guarda praticamente sta notte non ci ho dormito ;nonzo%:mrgreen: a questo punto penso che ho sbagliato proprio telaio

Cmq dalla vecchia madone abbiamo alzato la sella di 1 cm allungato la pipa di 1 centimetro e messa positiva con l'obbiettivo di girarla appena presa confidenza con la nuova posizione.
Cmq esteticamente resta un po appesantita con il 58 ero sdraiato, Boh oramai la frittata è fatta speriamo bene

sicuramente sei un tipo longilineo (gambe lunghe e busto corto).

prendendo per buone le misure di arretramento, altezza sella, distanza sella manubrio, e dislivello sella manubrio, mi pare molto evidente che la taglia sia sbagliata.

hai la sella tutta dietro e una pipa al positivo con tanti spessori... e non mi pare che sia così corta...

l'emonda poi è anche un telaio "quadrato" e alto rispetto ad altri...

quindi secondo me necessiti di almeno una taglia in più. se guardiamo il dislivello sella manubrio anche due taglie...

probabilmente troveresti maggiore giovamento rimanendo sempre in casa trek con le geometrie della domane

o-o

lorenzoyzf
04-08-2015, 12:12:23
sicuramente sei un tipo longilineo (gambe lunghe e busto corto).

prendendo per buone le misure di arretramento, altezza sella, distanza sella manubrio, e dislivello sella manubrio, mi pare molto evidente che la taglia sia sbagliata.

hai la sella tutta dietro e una pipa al positivo con tanti spessori... e non mi pare che sia così corta...

l'emonda poi è anche un telaio "quadrato" e alto rispetto ad altri...

quindi secondo me necessiti di almeno una taglia in più. se guardiamo il dislivello sella manubrio anche due taglie...

probabilmente troveresti maggiore giovamento rimanendo sempre in casa trek con le geometrie della domane

o-o
Guarda sono 180 cm cavallo 89
anche qui sul forum mi era stata cmq consigliata una 56
in negozio i discorsi erano gli stessi. però vedendo la bici effettivamente sembra un pò piccola:cry:

bach7
04-08-2015, 12:17:55
Guarda sono 180 cm cavallo 89
anche qui sul forum mi era stata cmq consigliata una 56
in negozio i discorsi erano gli stessi. però vedendo la bici effettivamente sembra un pò piccola:cry:

se mi mandi le misure di:
altezza sella (misurato da centro mc a centro anatomico sella)
distanza centro anatomico sella-centro manubrio
dislivello sella manubrio
arretramento sella misurato da centro anatomico sella a mc
pipa

ti riesco a dire quale sia la taglia giusta per te (o meglio quella che si avvicina di più alle tue esigenze).

o-o

bicimix
04-08-2015, 12:22:47
sicuramente sei un tipo longilineo (gambe lunghe e busto corto).



prendendo per buone le misure di arretramento, altezza sella, distanza sella manubrio, e dislivello sella manubrio, mi pare molto evidente che la taglia sia sbagliata.



hai la sella tutta dietro e una pipa al positivo con tanti spessori... e non mi pare che sia così corta...



l'emonda poi è anche un telaio "quadrato" e alto rispetto ad altri...



quindi secondo me necessiti di almeno una taglia in più. se guardiamo il dislivello sella manubrio anche due taglie...



probabilmente troveresti maggiore giovamento rimanendo sempre in casa trek con le geometrie della domane



o-o


Se prendi le quote dell'emonda e le confronti con altra Bdc di Pari Tg ti accorgerai che lo stendover è mediante più basso sull'emonda, quindi più che quadrato direi rettangolare rispetto agli altri !



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

Anassagora
04-08-2015, 12:22:59
Io l'ho vista in Tg. 52 h2 nera opaca e verde e lo trovata orribile, addirittura il freno posteriore va sopra ad i pendenti interrompendone la linea; poi ha il fine corse allo sterzo quindi bisogna prestare molta attenzione quando la si carica in macchina o si fanno manovre da fermo !!!
Personalmente lo ritengo un ottimo prodotto, ma con dei limiti che non lo rendono fruibile a tutti , da compralo con cognizione di causa !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p
La andrò a guardare

Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk

lorenzoyzf
04-08-2015, 12:36:05
se mi mandi le misure di:
altezza sella (misurato da centro mc a centro anatomico sella)
distanza centro anatomico sella-centro manubrio
dislivello sella manubrio
arretramento sella misurato da centro anatomico sella a mc
pipa

ti riesco a dire quale sia la taglia giusta per te (o meglio quella che si avvicina di più alle tue esigenze).

o-o

Quando torno a casa provo tutte in questo momento no le ricordo
Cmq la sella è posizionata a 79.5 in questo caso l'angolo che fa il ginocchio in estenzione è di 32\33 gradi.

bach7
04-08-2015, 12:36:35
Se prendi le quote dell'emonda e le confronti con altra Bdc di Pari Tg ti accorgerai che lo stendover è mediante più basso sull'emonda, quindi più che quadrato direi rettangolare rispetto agli altri !



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

prendiamo come paragone bici sulla stessa tipologia:

la specialized tarmac m

reach 387
stack 543

la bianchi oltre xr2 55

reach 388
stack 545

la emonda 54 in versione h2 (h1 solo slr)

reach 381
stack 555

quindi più corto e più alto...

visivamente risulta quindi più quadrato...

o-o

Ipercool
04-08-2015, 12:40:14
Guarda sono 180 cm cavallo 89
anche qui sul forum mi era stata cmq consigliata una 56
in negozio i discorsi erano gli stessi. però vedendo la bici effettivamente sembra un pò piccola:cry:

Io ho cavallo 90 e pedalo a 79,5. Però sono 1,87.
La mia taglia Trek (M7S) è la 58.

andytnt80
04-08-2015, 12:44:03
Il problema dei longilinei è che servirebbe un telaio con poco slooping e con il tubo sterzo alto, l'h2 ha il tubo sterzo alto e va bene però è troppo slooping e da l'effetto di essere piccolo quando in verità va bene...
1,80cm per 89cm di cavallo una 56 va assolutamente benissimo ma ci sono anche altri parametri da valutare...

nemorino
04-08-2015, 12:46:19
Cosa hai fatto alla fine? Il Mojito non è affatto male... L'ho avuto per due giorni e l'ho riportato indietro per la taglia ma era molto più comodo del mio attuale in particolare il laccetto il pelle era tutta un'altra cosa!


Allora... alla fine mi ero deciso per il protone che è veramente un bel casco con soluzioni tecniche notevoli (dal cinturino in pelle, ad un sistema antiscalzamento eccezionale e regolabile, areazione, struttura in composito annegata nel polistirolo etc). Solo che indossato proprio il sistema antiscalzamento mi dava un filo di fastidio alla nuca.
Ho deciso di provare qualche altra marca.
Mojito bello e di una comodità incredibile ma leggevo che è poco areato ed in ogni caso c'era solo in colorazioni "bandiera" ed era rimasto Brasile, usa e uk

Altra assurdità è che i kask non hanno una retina per gli insetti nemmeno ad ordinarla a parte!!!!

Sono poi passato a vedere i caschi bont e rudy project e rispetto a specy, giro e kask siamo ad un livello costruttivo, tecnico, estetico decisamente più basso e non di poco..

Prima di decidere vorrei ora vedere il giro synthie che mi sembra un altro prodotto top paragonabile al prevail / protone

Per ora il protone mi sembra il migliore anche per la sua forma compatta e un filo più aero rispetto al prevail

bicimix
04-08-2015, 12:48:41
prendiamo come paragone bici sulla stessa tipologia:



la specialized tarmac m



reach 387

stack 543



la bianchi oltre xr2 55



reach 388

stack 545



la emonda 54 in versione h2 (h1 solo slr)



reach 381

stack 555



quindi più corto e più alto...



visivamente risulta quindi più quadrato...



o-o


Prendi lo stendover !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

Ipercool
04-08-2015, 12:53:28
Prima di decidere vorrei ora vedere il giro synthie che mi sembra un altro prodotto top paragonabile al prevail / protone



Io uso il Synthe da 7/8 mesi, a parte il prezzo elevato non ho nulla da eccepire.

bach7
04-08-2015, 12:54:33
Prendi lo stendover !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

ai fini del posizionamento lo standover non serve a nulla... ;nonzo%

il punto del movimento centrale è in genere il punto da cui partono tutte le misurazioni.

il reach mi dice quanto è distante dal movimento centrale il punto più alto del tubo sterzo...

lo stack quanto è alto (sempre rispetto al mc).

altro dato importante è l'inclinazione del tubo verticale (per non trovarsi come in questo caso con una sella tutta dietro...)

bicimix
04-08-2015, 12:55:32
ai fini del posizionamento lo standover non serve a nulla... ;nonzo%



il punto del movimento centrale è in genere il punto da cui partono tutte le misurazioni.



il reach mi dice quanto è distante dal movimento centrale il punto più alto del tubo sterzo...



lo stack quanto è alto (sempre rispetto al mc).



altro dato importante è l'inclinazione del tubo verticale (per non trovarsi come in questo caso con una sella tutta dietro...)


Si ma lo stendover ti da l'altezza del tubo orizzontale dal mc !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

bach7
04-08-2015, 12:57:11
lo standover in genere si riferisce alla distanza del tubo orizzontale dal terreno...

http://www.bikeforest.com/CAD/faq/standoverheight.gif

dato cmq perfettamente inutile nel posizionamento...

dagos
04-08-2015, 13:05:58
Altra assurdità è che i kask non hanno una retina per gli insetti nemmeno ad ordinarla a parte!!!!



ho il rapido che trovo comodissimo e grazie a dio non ha la retina... vien comodo per infilare gli occhiali in salita ;)

bach7
04-08-2015, 13:15:23
Il problema dei longilinei è che servirebbe un telaio con poco slooping e con il tubo sterzo alto, l'h2 ha il tubo sterzo alto e va bene però è troppo slooping e da l'effetto di essere piccolo quando in verità va bene...
1,80cm per 89cm di cavallo una 56 va assolutamente benissimo ma ci sono anche altri parametri da valutare...

i dati si altezza e cavallo servono a ben poco...

basta avere braccia lunghe o corte, schiena flessibile o meno, femore lungo o corto e cambia tutto...

secondo me lui ha femore lungo... ciò comporta un maggior arretramento. quindi solo per il corretto posizionamento in sella gli servirebbe un telaio con angolo tubo verticale più chiuso (angolo minore).
la 56 ha angolo a 73.3 mentre la 58 a 73. recupererebbe "solo" mezzo cm di arretramento ma almeno non sarebbe al limite...

per questo dicevo che probabilmente la sua taglia è addirittura la 60...

con una pipa da 10 e 6 cm di differenza nel posizionamento del manubrio che corrispondono nel girare la pipa in posizione "normale" ed avere pochissimi spessori sotto...

poi io ci tengo a precisare che non sono un biomeccanico.
mi limito solo a "trasportare" le misure da telaio a telaio...

non so sei sia messo bene o male in bici...

o-o

Don Perigon
04-08-2015, 13:43:01
poi io ci tengo a precisare che non sono un biomeccanico.
mi limito solo a "trasportare" le misure da telaio a telaio...

non so sei sia messo bene o male in bici...

o-o
bach ciao, volevo premettere che anche io non son un biomeccanico come te, metto all'attenzione di Lorenzo le tacchette dovrebbero esser arretrate e poi rifatte completamente tutte le misure o-o o-o o-o
Ps per semplificare il tutto dopo arretramento tacchette consiglio una visita biomeccanica con metodo retül :rosik:

andytnt80
04-08-2015, 13:47:41
i dati si altezza e cavallo servono a ben poco...

basta avere braccia lunghe o corte, schiena flessibile o meno, femore lungo o corto e cambia tutto...

secondo me lui ha femore lungo... ciò comporta un maggior arretramento. quindi solo per il corretto posizionamento in sella gli servirebbe un telaio con angolo tubo verticale più chiuso (angolo minore).
la 56 ha angolo a 73.3 mentre la 58 a 73. recupererebbe "solo" mezzo cm di arretramento ma almeno non sarebbe al limite...

per questo dicevo che probabilmente la sua taglia è addirittura la 60...

con una pipa da 10 e 6 cm di differenza nel posizionamento del manubrio che corrispondono nel girare la pipa in posizione "normale" ed avere pochissimi spessori sotto...

poi io ci tengo a precisare che non sono un biomeccanico.
mi limito solo a "trasportare" le misure da telaio a telaio...

non so sei sia messo bene o male in bici...

o-o


Cioè secondo te uno di 1,80cm dovrebbe utilizzare un telaio da 60??? Utilizza già adesso una pipa da 10 girata a rovescio che risulta pure più corta, dopo dovrebbe usare una pipa di 5??
Un 56 per lui va benissimo quello che è sbagliato è lo slooping, l'angolo piantone e l'altezza sterzo, ma non si può prendere un 60 solo per avere queste misure corrette ed avere in telaio lunghissimo...
Lui non ha sbagliato misura di telaio ma tipo di telaio, gli sarebbe andato molto meglio un telaio endurance tipo il domane 58 (56,7 di orizzontale) per rimanere in casa trek, o altrimenti un colnago che in taglia 56 (54s) hanno tutto quello che gli serve.
Poi avendo tutti quegli spessori sotto lo sterzo o è un principiante oppure ha la schiena molto poco flessibile, basterebbero un po' di piegamenti tutti i giorni per levare alcuni spessori...

lorenzoyzf
04-08-2015, 13:52:45
Cioè secondo te uno di 1,80cm dovrebbe utilizzare un telaio da 60??? Utilizza già adesso una pipa da 10 girata a rovescio che risulta pure più corta, dopo dovrebbe usare una pipa di 5??
Un 56 per lui va benissimo quello che è sbagliato è lo slooping, l'angolo piantone e l'altezza sterzo, ma non si può prendere un 60 solo per avere queste misure corrette ed avere in telaio lunghissimo...
Lui non ha sbagliato misura di telaio ma tipo di telaio, gli sarebbe andato molto meglio un telaio endurance tipo il domane 58 (56,7 di orizzontale) per rimanere in casa trek, o altrimenti un colnago che in taglia 56 (54s) hanno tutto quello che gli serve.
Poi avendo tutti quegli spessori sotto lo sterzo o è un principiante oppure ha la schiena molto poco flessibile, basterebbero un po' di piegamenti tutti i giorni per levare alcuni spessori...

In effetti l'idea è quella di lavorare un pò per sbloccare la schiena e prendere un po confidenza con il mezzo per prima cosa girare la pipa e poi togliere uno spessore. Considerate che è 1 anno che pedalo e ho la schiena tipo tronco

andytnt80
04-08-2015, 14:34:41
In effetti l'idea è quella di lavorare un pò per sbloccare la schiena e prendere un po confidenza con il mezzo per prima cosa girare la pipa e poi togliere uno spessore. Considerate che è 1 anno che pedalo e ho la schiena tipo tronco

non so se ti stai facendo seguire da un Biomeccanico ma sarebbe meglio lo facessi, anche perché avevi scritto di aver alzato la sella di 1cm e non è poco, oltretutto se hai un cavallo 89cm la sella a 79,5 in teoria è un filo altina, inoltre non ha molto senso tenere il manubrio più alto per per prendere confidenza, un bici con il manubrio alto non si guida meglio anzi....

Gio62
04-08-2015, 14:36:20
A parer vostro, per persone con peso superiore diciamo ai 75 kg e a parità di componentistica, Emonda SL potrebbe risultare più stabile e precisa nelle discese impegnative rispetto alla più pregiata sorella SLR ?

bis
04-08-2015, 14:43:20
Guarda praticamente sta notte non ci ho dormito ;nonzo%:mrgreen: a questo punto penso che ho sbagliato proprio telaio

Cmq dalla vecchia madone abbiamo alzato la sella di 1 cm allungato la pipa di 1 centimetro e messa positiva con l'obbiettivo di girarla appena presa confidenza con la nuova posizione.
Cmq esteticamente resta un po appesantita con il 58 ero sdraiato, Boh oramai la frittata è fatta speriamo bene
Fammi capire, sei alto 180cm e volevi prendere una 58?
Considera che c'e' chi con la tua statura e sella piu' bassa (quindi busto piu' lungo) gira con una 54.
Considerato che non ti fletti, la 56 mi pare il compromesso migliore (per via dello stack).
Devi migliorare la tua posizione in sella per arrivare a togliere un paio di cm di spessori e girare l'attacco.

nemorino
04-08-2015, 14:47:16
A parer vostro, per persone con peso superiore diciamo ai 75 kg e a parità di componentistica, Emonda SL potrebbe risultare più stabile e precisa nelle discese impegnative rispetto alla più pregiata sorella SLR ?


No.

Io peso 72 e in discesa emonda slr è di una solidità e precisione assolute

nemorino
04-08-2015, 14:49:10
non so se ti stai facendo seguire da un Biomeccanico ma sarebbe meglio lo facessi, anche perché avevi scritto di aver alzato la sella di 1cm e non è poco, oltretutto se hai un cavallo 89cm la sella a 79,5 in teoria è un filo altina, inoltre non ha molto senso tenere il manubrio più alto per per prendere confidenza, un bici con il manubrio alto non si guida meglio anzi....


Poi bisogna vedere al lato pratico ma con 89 di cavallo sei uno o due cm troppo alto in sella

Per il resto condivido quanto già scritto, la 58 sarebbe immensa per te

bach7
04-08-2015, 15:19:33
Cioè secondo te uno di 1,80cm dovrebbe utilizzare un telaio da 60??? Utilizza già adesso una pipa da 10 girata a rovescio che risulta pure più corta, dopo dovrebbe usare una pipa di 5??
Un 56 per lui va benissimo quello che è sbagliato è lo slooping, l'angolo piantone e l'altezza sterzo, ma non si può prendere un 60 solo per avere queste misure corrette ed avere in telaio lunghissimo...
Lui non ha sbagliato misura di telaio ma tipo di telaio, gli sarebbe andato molto meglio un telaio endurance tipo il domane 58 (56,7 di orizzontale) per rimanere in casa trek, o altrimenti un colnago che in taglia 56 (54s) hanno tutto quello che gli serve.
Poi avendo tutti quegli spessori sotto lo sterzo o è un principiante oppure ha la schiena molto poco flessibile, basterebbero un po' di piegamenti tutti i giorni per levare alcuni spessori...

io non metto bocca sul posizionamento. mi limito a considerare quale taglia di emonda andrebbe meglio per lui.
non so chi lo abbia messo in sella. probabilmente non ha mai fatto una visita biomeccanica...

ma a me questo importa poco perché immagino che prima di spendere dei soldini abbia pensato bene di metterne da parte un centinaio per una visita.

poi tra una una taglia 56 ed una 60 c'é meno di 1 cm di differenza nel reach... quindi la pipa al massimo la deve prendere un cm piú corta...

bicimix
04-08-2015, 15:20:31
lo standover in genere si riferisce alla distanza del tubo orizzontale dal terreno...

http://www.bikeforest.com/CAD/faq/standoverheight.gif

dato cmq perfettamente inutile nel posizionamento...


Inutile sul posizionamento ma nell'insieme rende il triangolo principale più piccolo ed ha angoli più acuti che rende il tutto più rigido !


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

Simone.01
04-08-2015, 15:20:43
i dati si altezza e cavallo servono a ben poco...

basta avere braccia lunghe o corte, schiena flessibile o meno, femore lungo o corto e cambia tutto...

secondo me lui ha femore lungo... ciò comporta un maggior arretramento. quindi solo per il corretto posizionamento in sella gli servirebbe un telaio con angolo tubo verticale più chiuso (angolo minore).
la 56 ha angolo a 73.3 mentre la 58 a 73. recupererebbe "solo" mezzo cm di arretramento ma almeno non sarebbe al limite...

per questo dicevo che probabilmente la sua taglia è addirittura la 60...

con una pipa da 10 e 6 cm di differenza nel posizionamento del manubrio che corrispondono nel girare la pipa in posizione "normale" ed avere pochissimi spessori sotto...

poi io ci tengo a precisare che non sono un biomeccanico.
mi limito solo a "trasportare" le misure da telaio a telaio...

non so sei sia messo bene o male in bici...

o-o
I tuoi ragionamenti sono corretti ma solo se fosse posizionato correttamente in sella cosa che secondo me non è. Come dici tu giustamente Emonda in H2 è più "quadrata" rispetto Tarmac e altre (motivo per cui l'ho presa essendo longilineo) ma se per me che sono 169 va bene una 52 una 56 per lui dovrebbe andare bene a meno di non avere gambe con proporzioni molto particolari e braccia veramente mooooolto lunghe.

Un 56 per lui va benissimo quello che è sbagliato è lo slooping, l'angolo piantone e l'altezza sterzo, ma non si può prendere un 60 solo per avere queste misure corrette ed avere in telaio lunghissimo...
Lui non ha sbagliato misura di telaio ma tipo di telaio, gli sarebbe andato molto meglio un telaio endurance tipo il domane 58 (56,7 di orizzontale) per rimanere in casa trek, o altrimenti un colnago che in taglia 56 (54s) hanno tutto quello che gli serve.

Come detto sopra Emonda in H2 dovrebbe andargli bene. Secondo me ci togliamo il dubbio solo se ci manda delle foto di lato in bici...

Simone.01
04-08-2015, 15:24:12
Allora... alla fine mi ero deciso per il protone che è veramente un bel casco con soluzioni tecniche notevoli (dal cinturino in pelle, ad un sistema antiscalzamento eccezionale e regolabile, areazione, struttura in composito annegata nel polistirolo etc). Solo che indossato proprio il sistema antiscalzamento mi dava un filo di fastidio alla nuca.
Ho deciso di provare qualche altra marca.
Mojito bello e di una comodità incredibile ma leggevo che è poco areato ed in ogni caso c'era solo in colorazioni "bandiera" ed era rimasto Brasile, usa e uk

Altra assurdità è che i kask non hanno una retina per gli insetti nemmeno ad ordinarla a parte!!!!

Sono poi passato a vedere i caschi bont e rudy project e rispetto a specy, giro e kask siamo ad un livello costruttivo, tecnico, estetico decisamente più basso e non di poco..

Prima di decidere vorrei ora vedere il giro synthie che mi sembra un altro prodotto top paragonabile al prevail / protone

Per ora il protone mi sembra il migliore anche per la sua forma compatta e un filo più aero rispetto al prevail
Molto bello il Protone!!! Non lo avevo mai visto ma dalle foto mi piace molto più del Mojito.

In che negozio lo hai visto?

bicimix
04-08-2015, 15:27:19
Stack e reach non sono i parametri migliori per determinare la Tg della Bdc ; sempre meglio guardare la lunghezza del tubo orizzontale e gli angoli forcella e tubo verticale ; e per il grado di flessibilità , regolazione di fino, la lunghezza del tubo sterzo!!!
Comunque per il nostro amico il problema principale è dato dal sud cavallo e dal generoso svettamento sella che ne deriva dato che il telaio e sloping!!!
Per la pipa in positivo e spessori è evidente che c'è un problema di mobilità articolare ; ma che non si può compensare prendendo la Bdc di due Tg più grande !


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

bach7
04-08-2015, 15:32:28
I tuoi ragionamenti sono corretti ma solo se fosse posizionato correttamente in sella cosa che secondo me non è. Come dici tu giustamente Emonda in H2 è più "quadrata" rispetto Tarmac e altre (motivo per cui l'ho presa essendo longilineo) ma se per me che sono 169 va bene una 52 una 56 per lui dovrebbe andare bene a meno di non avere gambe con proporzioni molto particolari e braccia veramente mooooolto lunghe.



Come detto sopra Emonda in H2 dovrebbe andargli bene. Secondo me ci togliamo il dubbio solo se ci manda delle foto di lato in bici...

lo ripeto: non sono un biomeccanico. e non so se sia messo bene in sella. prendo per buone quelle che vengono date.
e vedere tanti spessori sotto una pipa ruotata e la sella tutta indietro qualche dubbio te lo fa venire.

per la sua altezza (interessante sapere anche chi lo abbia misurato a questo punto) anche io sono convinto che vada benone una emonda 56 h2. ma non ne abbiamo la certezza fin quando non va a farsi una visita.

bach7
04-08-2015, 15:41:06
Stack e reach non sono i parametri migliori per determinare la Tg della Bdc ; sempre meglio guardare la lunghezza del tubo orizzontale e gli angoli forcella e tubo verticale ; e per il grado di flessibilità , regolazione di fino, la lunghezza del tubo sterzo!!!
Comunque per il nostro amico il problema principale è dato dal sud cavallo e dal generoso svettamento sella che ne deriva dato che il telaio e sloping!!!
Per la pipa in positivo e spessori è evidente che c'è un problema di mobilità articolare ; ma che non si può compensare prendendo la Bdc di due Tg più grande !

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

stack e reach sono indipendenti da ogni altra misura. ció li rende i valori ideali per il posizionamento.

ti serve sapere poi angolo tubo verticale ed angolo tubo sterzo per avere il quadro completo. aggiungici tipo di pipa e piega.

i valori di lunghezza tubo sterzo orizzontale e verticale sono vecchie misure superate da stack e reach proprio per la loro "inconsistenza".

poi tornando al discorso del posizionamento in tutta franchezza al 99% é solo stato messo male in sella. magari ha solo usato un programma online per il posizionamento ignorando completamente le basi.

bach7
04-08-2015, 15:45:18
Inutile sul posizionamento ma nell'insieme rende il triangolo principale più piccolo ed ha angoli più acuti che rende il tutto più rigido !


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

lo standover ti dice solo "l'altezza" rispetto al suolo del tubo orizzontale.

una valore basso (a parità di ruote e di bbdrop, valori quasi uguali per tutti) indica un tubo sterzo basso e/o uno sloop elevato...
ma come dimostrato l'emonda in h2 é un telaio alto e corto rispetto ai competitor.

lorenzoyzf
04-08-2015, 15:47:35
Poi bisogna vedere al lato pratico ma con 89 di cavallo sei uno o due cm troppo alto in sella

Per il resto condivido quanto già scritto, la 58 sarebbe immensa per te

Oggi cercherò di provarla e capire apparte le pippe mentali sulla taglia di capire come va.

nemorino
04-08-2015, 15:54:04
Oggi cercherò di provarla e capire apparte le pippe mentali sulla taglia di capire come va.

io ho una 54 e ho la sella a 75 circa (con 85,5 di cavallo e 180cm di altezza)

una 56 con un'altezza sella di 78 non avrebbe nulla di strano

la tua bici a mio avviso di anomalo ha lo sterzo, altissimo tra tubo, spessori e pipa

sicuro che ti serve davvero uno sterzo così? e se paradossalmente fosse un problema di bici troppo lunga (anche per via della sella troppo alta e/o arretrata) che vai ad accorciare alzando il tutto?

alla fine mi sa che hai l'equivalente di un tubo sterzo da 20/21cm (170 di tubo+15mm di spessore conico+30mm mi pare di spessori più sterzo positivo), a meno di seri problemi fisici o disabilità è impossibile avere bisogno di uno sterzo così alto

Simone.01
04-08-2015, 15:56:54
lo ripeto: non sono un biomeccanico. e non so se sia messo bene in sella. prendo per buone quelle che vengono date.
e vedere tanti spessori sotto una pipa ruotata e la sella tutta indietro qualche dubbio te lo fa venire.

per la sua altezza (interessante sapere anche chi lo abbia misurato a questo punto) anche io sono convinto che vada benone una emonda 56 h2. ma non ne abbiamo la certezza fin quando non va a farsi una visita.
Infatti ripeto per me il tuo ragionamento è corretto... Solo che partendo dal suo posizionamento sbagliato viene fuori un risultato che probabilmente è lontano da quello che dovrebbe essere.

Serve una visita biomeccanica (cosa sicuramente consigliabile) o delle foto per capire se c'è un macro problema del posizionamento (giusto per verificare se c'è qualche stranezza visibile a colpo d'occhio).

bicimix
04-08-2015, 16:00:35
stack e reach sono indipendenti da ogni altra misura. ció li rende i valori ideali per il posizionamento.



ti serve sapere poi angolo tubo verticale ed angolo tubo sterzo per avere il quadro completo. aggiungici tipo di pipa e piega.



i valori di lunghezza tubo sterzo orizzontale e verticale sono vecchie misure superate da stack e reach proprio per la loro "inconsistenza".



poi tornando al discorso del posizionamento in tutta franchezza al 99% é solo stato messo male in sella. magari ha solo usato un programma online per il posizionamento ignorando completamente le basi.


Da ciclo color.com:

Negli ultimi anni alcune aziende americane hanno introdotto, con l’intento di semplificare la definizione della dimensione del telaio due nuovi p
imagearametri descrittivi: lo stack a il reach (Vedi figura: Reach e Stack : due nuovi parametri descrittivi che intendono definire lunghezza e altezza del telaio). Il reach del telaio è costituito dall’avanzamento dello sterzo rispetto alla verticale del movimento centrale misurata in corrispondenza del centro dell’estremità superiore del tubo sterzo. Lo stack è rappresentato invece l’altezza del tubo sterzo rispetto al piano corrispondente al centro del movimento centrale; la misura si intende sempre rispetto al centro dell’estremità superiore del tubo sterzo. Nell’intento dei promotori di questa modalità descrittiva il reach vuole rappresentare la lunghezza del telaio, mentre lo stack ne deve rappresentare l’altezza. Secondo i fautori di questa modalità descrittiva i parametri lunghezza orizzontale, altezza sterzo e angolo piantone risulterebbero superati dai due nuovi parametri. Secondo chi scrive, ciò non è condivisibile in quanto l’angolo del tubo piantone condiziona in modo concreto la dimensione di lunghezza telaio e di posizione nonché la posizione di altezza del ciclista rispetto allo sterzo. Per questo motivo lunghezza orizzontale, altezza del tubo sterzo e angolo del piantone rimangono i tre parametri fondamentali per una corretta descrizione e rappresentazione della dimensione del telaio.

Ps
Ma ci sono tanti altri siti che dicono la stessa cosa !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

scico
04-08-2015, 16:20:17
Ci sono delle fotto della Madone 9 che mi sono perso?
Un mio familiare è andata a vederla e mi ha detto che è molto pesante all'occhio quanto una crono e della vernice che effettivamente sembrava "plasticosa" però pensavo che erano solo sue impressioni. Oh, mi dovete fare venire ancora altri dubbi???;nonzo%
DAl vivo la srl è spettacolare. In foto rende meno.

Inviato dal mio HUAWEI P7 mini utilizzando Tapatalk

scico
04-08-2015, 16:26:08
Visti e provati i caschi specialized e kask

L'evade non è malaccio esteticamente ma provato sembra più pesante di quanto sia in realtà (sui 300g in misura media) e non mi restituisce una sensazione positiva, insomma si sente parecchio sia come peso che forma.

Il prevail è leggero e abbastanza comodo ma esteticamente, anche in versione rossa e nera pare un casco da 30 euro. Pure rifinito male.

Ottimi invece i kask... Il mojito (230g) calza come un guanto e costa la metà dello specy.

Non so se farmi un giro dal mio negoziante per vedere i bont o già che sono qui comprare il mojito
Io ho il prevail è credo proprio che passerò al mojito

Inviato dal mio HUAWEI P7 mini utilizzando Tapatalk

bach7
04-08-2015, 17:08:45
Da ciclo color.com:

Negli ultimi anni alcune aziende americane hanno introdotto, con l’intento di semplificare la definizione della dimensione del telaio due nuovi p
imagearametri descrittivi: lo stack a il reach (Vedi figura: Reach e Stack : due nuovi parametri descrittivi che intendono definire lunghezza e altezza del telaio). Il reach del telaio è costituito dall’avanzamento dello sterzo rispetto alla verticale del movimento centrale misurata in corrispondenza del centro dell’estremità superiore del tubo sterzo. Lo stack è rappresentato invece l’altezza del tubo sterzo rispetto al piano corrispondente al centro del movimento centrale; la misura si intende sempre rispetto al centro dell’estremità superiore del tubo sterzo. Nell’intento dei promotori di questa modalità descrittiva il reach vuole rappresentare la lunghezza del telaio, mentre lo stack ne deve rappresentare l’altezza. Secondo i fautori di questa modalità descrittiva i parametri lunghezza orizzontale, altezza sterzo e angolo piantone risulterebbero superati dai due nuovi parametri. Secondo chi scrive, ciò non è condivisibile in quanto l’angolo del tubo piantone condiziona in modo concreto la dimensione di lunghezza telaio e di posizione nonché la posizione di altezza del ciclista rispetto allo sterzo. Per questo motivo lunghezza orizzontale, altezza del tubo sterzo e angolo del piantone rimangono i tre parametri fondamentali per una corretta descrizione e rappresentazione della dimensione del telaio.

Ps
Ma ci sono tanti altri siti che dicono la stessa cosa !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

io non sono del settore bici.

mi limito a fare considerazioni semplicemente "geometriche".

la posizione in sella di ognuno di noi può essere definita semplicemente da un triangolo.

questo ha come vertici il mc, il centro anatomico sella (ma potrebbe essere allo stesso modo il retro o la punta), e la distanza tra quest'ultimo e il centro manubrio.

una volta che si è costruito questo triangolo (a questo servono i biomeccanici) quando si cambia telaio si riporta semplicemente il triangolo sul nuovo telaio.

la geometria ci dice che per definire un triangolo servono almeno le lunghezze dei tre lati, o i tre angoli interni (o esterni), o tre dei due.

ti assicuro che se hai stack, reach, angolo tubo sella ed angolo tubo sterzo si riesce molto facilmente a posizionare il triangolo sul "nuovo" telaio.

con le misure "canoniche" di tubo orizzontale (che orizzontale non è...), orizzontale effettivo, tubo verticale, tubo sterzo, ecc. si esce semplicemente pazzi...

ovviamente se si dispone di tabelle realizzate in anni e anni di lavoro (quando magari una volta tutti i telai avevano tubi orizzontali davvero) risulterà per queste persone più semplice calcolare tali parametri con misure che ti ripeto sono inutili se non complete di tutte le altre, piuttosto che "aggiornare" il proprio database con i dati più razionali di stack e reach..

io ovviamente non ho queste tabelle (datate... basta prendere tutti i misuratori online... danno valori di orizzontali o verticali che non servono davvero a nulla) e mi limito per diletto a disegnare al cad.

hai visto i dati di stack e reach dell'oltre e del tarmac come sono simili?
vai invece a vedere dimensioni di tubo sterzo angoli ecc. come invece differiscono... eppure ai fini del posizionamento sono molto simili.

infatti come dicevo prima tra l'emonda 56 h2 e l'emonda 60 h2 sul posizionamento orizzontale (reach) ci sono solo 8 mm di differenza...

1 cm di pipa più corta per replicare la posizione della parte anteriore. quindi se ne utilizzava una da 110 mm (11 cm) gli basterà prenderne 1 da 100 mm.

o-o

bicimix
04-08-2015, 17:17:01
io non sono del settore bici.



mi limito a fare considerazioni semplicemente "geometriche".



la posizione in sella di ognuno di noi può essere definita semplicemente da un triangolo.



questo ha come vertici il mc, il centro anatomico sella (ma potrebbe essere allo stesso modo il retro o la punta), e la distanza tra quest'ultimo e il centro manubrio.



una volta che si è costruito questo triangolo (a questo servono i biomeccanici) quando si cambia telaio si riporta semplicemente il triangolo sul nuovo telaio.



la geometria ci dice che per definire un triangolo servono almeno le lunghezze dei tre lati, o i tre angoli interni (o esterni), o tre dei due.



ti assicuro che se hai stack, reach, angolo tubo sella ed angolo tubo sterzo si riesce molto facilmente a posizionare il triangolo sul "nuovo" telaio.



con le misure "canoniche" di tubo orizzontale (che orizzontale non è...), orizzontale effettivo, tubo verticale, tubo sterzo, ecc. si esce semplicemente pazzi...



ovviamente se si dispone di tabelle realizzate in anni e anni di lavoro (quando magari una volta tutti i telai avevano tubi orizzontali davvero) risulterà per queste persone più semplice calcolare tali parametri con misure che ti ripeto sono inutili se non complete di tutte le altre, piuttosto che "aggiornare" il proprio database con i dati più razionali di stack e reach..



io ovviamente non ho queste tabelle (datate... basta prendere tutti i misuratori online... danno valori di orizzontali o verticali che non servono davvero a nulla) e mi limito per diletto a disegnare al cad.



hai visto i dati di stack e reach dell'oltre e del tarmac come sono simili?

vai invece a vedere dimensioni di tubo sterzo angoli ecc. come invece differiscono... eppure ai fini del posizionamento sono molto simili.



infatti come dicevo prima tra l'emonda 56 h2 e l'emonda 60 h2 sul posizionamento orizzontale (reach) ci sono solo 8 mm di differenza...



1 cm di pipa più corta per replicare la posizione della parte anteriore. quindi se ne utilizzava una da 110 mm (11 cm) gli basterà prenderne 1 da 100 mm.



o-o


Si ma va anche considerato l'angolo tubo verticale che ti potrebbe allontanare o avvicinare a seconda della Tg !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

bach7
04-08-2015, 17:24:06
Si ma va anche considerato l'angolo tubo verticale che ti potrebbe allontanare o avvicinare a seconda della Tg !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

il tubo verticale non ti allontana!!!

la tua posizione in sella è fissa!

la sella la sposti avanti, dietro, sopra o sotto in base alle TUE esigenze in fatto di altezza sella e arretramento...

bio
04-08-2015, 17:26:47
DAl vivo la srl è spettacolare. In foto rende meno.

Inviato dal mio HUAWEI P7 mini utilizzando Tapatalk
Finalmente qualcuno che dice che la Madone 9 e' spettacolare.

bicimix
04-08-2015, 17:29:16
il tubo verticale non ti allontana!!!



la tua posizione in sella è fissa!



la sella la sposti avanti, dietro, sopra o sotto in base alle TUE esigenze in fatto di altezza sella e arretramento...


Dipende ...su uno sbalzo di due Tg potresti non riuscire comunque a trovarti con lavanzamento o arretramento dato che non ti basta !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

bach7
04-08-2015, 17:34:58
Dipende ...su uno sbalzo di due Tg potresti non riuscire comunque a trovarti con lavanzamento o arretramento dato che non ti basta !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

tra la 56 e la 60 ci sono "ben" 0,5° di differenza sul tubo verticale che per un'altezza sella di 795 mm fa ben 7 mm circa di differenza.

nel caso in questione la sella andrebbe spostata avanti per mantenere lo stesso arretramento rispetto al movimento centrale di 7 mm.

cosa del tutto auspicabile visto che ora la sella è completamente portata tutta dietro e non centrata.

ma ripeto che al 99% è messo male in sella. perchè o ha il 48 di piede e un femore lunghissimo o gli piace pedalare con i bicipiti femorali... :mrgreen:

nemorino
04-08-2015, 18:57:11
Molto bello il Protone!!! Non lo avevo mai visto ma dalle foto mi piace molto più del Mojito.

In che negozio lo hai visto?


Da bicimania a lissone (MB)

Rispetto al mojito altro livello e superaerazione con ottima compattezza e aerodinamicità

Io alla fine ho preso il synthie che condivide la medesima impostazione ma sembra più adatto alla forma della mia testa

Colore bianco/rosso/azzurro... Non mi fa impazzire ma era l'ultimo rimasto

Gio62
04-08-2015, 19:18:00
No.

Io peso 72 e in discesa emonda slr è di una solidità e precisione assolute

Intanto grazie per il tuo parere!
Quindi dici che una forcella un po più pesante, come ha l'SL, non potrebbe migliorare ulteriormente le già ottime doti discesistiche della SLR?

Il quesito mi deriva da feedbak riferiti da possessori di SLR con cui esco in bici. Due di loro provengono da Madone 7s e un terzo da altro marchio. Quest'ultimo sugli 85kg circa l'ha cambiata dopo 2 mesi proprio a causa dello scarso feeling in discesa ed è passato ad altro produttore. Mi chiedevo appunto se lo stesso telaio in versione meno estrema nel peso e con una forcella più consistente, non possa risultare più adatta, ripeto solo in discesa, a utenti diciamo così "non leggeri".


A parer vostro, per persone con peso superiore diciamo ai 75 kg e a parità di componentistica, Emonda SL potrebbe risultare più stabile e precisa nelle discese impegnative rispetto alla più pregiata sorella SLR ?

nemorino
04-08-2015, 19:27:12
Intanto grazie per il tuo parere!
Quindi dici che una forcella un po più pesante, come ha l'SL, non potrebbe migliorare ulteriormente le già ottime doti discesistiche della SLR?

Il quesito mi deriva da feedbak riferiti da possessori di SLR con cui esco in bici. Due di loro provengono da Madone 7s e un terzo da altro marchio. Quest'ultimo sugli 85kg circa l'ha cambiata dopo 2 mesi proprio a causa dello scarso feeling in discesa ed è passato ad altro produttore. Mi chiedevo appunto se lo stesso telaio in versione meno estrema nel peso e con una forcella più consistente, non possa risultare più adatta, ripeto solo in discesa, a utenti diciamo così "non leggeri".

stiamo parlando di 75kg+6+abbigliamento e magari computerino e borracce.... 83/85 kg

pensi possa influire un etto in più o meno?

influirebbe se la mancanza di peso desse vita a flessioni o poca rigidità ma non è il caso di emonda

io vengo da 7s e rispetto a questa trovo emonda meno agile ma fin troppo stabile

a dire il vero da quando ho rimesso ruote per copertoncino (quindi meno rigide) i tempi sulle discese si sono riallineati con quelli di madone... forse il problema di emonda è l'eccessiva rigidità del tutto che se usata con ruote in carbonio potrebbe risultare meno guidabile e agile

ma non parlo di stabilità e sicurezza che a mio avviso sono eccellenti

forse il problema risiede in una scelta di taglia sbagliata, troppi spessori o baricentro poco carico sull'anteriore... io ho un attacco da 13 e anteriore bello carico e mi trovo molto molto bene

se cerchi la recensione fatta da bdc.forum vedrai che vengono elegiate le doti discesistiche di emonda

Gio62
04-08-2015, 19:42:16
stiamo parlando di 75kg+6+abbigliamento e magari computerino e borracce.... 83/85 kg

pensi possa influire un etto in più o meno?

influirebbe se la mancanza di peso desse vita a flessioni o poca rigidità ma non è il caso di emonda

io vengo da 7s e rispetto a questa trovo emonda meno agile ma fin troppo stabile

a dire il vero da quando ho rimesso ruote per copertoncino (quindi meno rigide) i tempi sulle discese si sono riallineati con quelli di madone... forse il problema di emonda è l'eccessiva rigidità del tutto che se usata con ruote in carbonio potrebbe risultare meno guidabile e agile

ma non parlo di stabilità e sicurezza che a mio avviso sono eccellenti

forse il problema risiede in una scelta di taglia sbagliata, troppi spessori o baricentro poco carico sull'anteriore... io ho un attacco da 13 e anteriore bello carico e mi trovo molto molto bene

se cerchi la recensione fatta da bdc.forum vedrai che vengono elegiate le doti discesistiche di emonda

Si avevo già letto la recensione qui sul forum ed anche altre. Comunque a rifletterci un attimo, sono daccordo, quello che dici non fa una grinza e sicuramente una non ottimale distribuzione dei pesi, magari con anteriore poco carico, può determinare lo scarso feeling/sicurezza in discesa percepita dall'utente di turno. Grazie ancora.

lorenzoyzf
04-08-2015, 20:03:38
Prime impressioni della bici

MAMMA MIA CHE ROBA

La cosa che più mi ha impressionato è la scorrevolezza. in confronto la madone 2.1 alu mi sembra una mountain bike

In salita molto piu reattiva e leggera

Confort del telaio 10 volte superiore (il mio sulle buche faceva una marea di rumore)

Sella in confronto alla vecchia sembra marmorea :angrymod: però ho fatto due orette a 37 gradi e alla fine niente di che.

Nota dolente. Posizione in sella da rivedere sicuramente provero ad abbassare qualche millimetro la sella ed avanzarla altrettanto

nemorino
04-08-2015, 22:20:51
Da bicimania a lissone (MB)

Rispetto al mojito altro livello e superaerazione con ottima compattezza e aerodinamicità

Io alla fine ho preso il synthie che condivide la medesima impostazione ma sembra più adatto alla forma della mia testa

Colore bianco/rosso/azzurro... Non mi fa impazzire ma era l'ultimo rimasto


Prima uscita e casco promosso... Non so se valga i 219 euro che costa ma è un buon prodotto

Confermo anche la buonissima scorrevolezza dei pro4

Simone.01
04-08-2015, 22:33:11
Prima uscita e casco promosso... Non so se valga i 219 euro che costa ma è un buon prodotto

Confermo anche la buonissima scorrevolezza dei pro4


Avresti un link per il casco perchè non ho capito quale sia?

Per i copertoni stai provando i Pro4 service Course V2

http://www.bike24.com/1.php?content=8;navigation=1;search=michelin+pro4; menu=1000%2C4%2C22%2C35;product=126853

Oppure i Pro4 endurance V2?

http://www.bike24.com/1.php?content=8;navigation=1;search=michelin+pro4; menu=1000%2C4%2C22%2C35;product=126890

Ipercool
04-08-2015, 22:40:01
Avresti un link per il casco perchè non ho capito quale sia?

Per i copertoni stai provando i Pro4 service Course V2

http://www.bike24.com/1.php?content=8;navigation=1;search=michelin+pro4; menu=1000%2C4%2C22%2C35;product=126853

Oppure i Pro4 endurance V2?

http://www.bike24.com/1.php?content=8;navigation=1;search=michelin+pro4; menu=1000%2C4%2C22%2C35;product=126890

Scrivi "Giro synthe" su Google e te ne escono migliaia di immagini.

Simone.01
04-08-2015, 22:46:25
Scrivi "Giro synthe" su Google e te ne escono migliaia di immagini.
Non lo trovavo perché Nemorino ha scritto Synthie [emoji16]

Molto bello anche questo!
nemorino anche questo lo hai trovato da Bicimania?

nemorino
04-08-2015, 22:59:01
Non lo trovavo perché Nemorino ha scritto Synthie [emoji16]

Molto bello anche questo!
nemorino anche questo lo hai trovato da Bicimania?

sì hai ragione è synthe

la colorazione è quella della foto che allego

no, l'ho preso dal Conti a nibionno

bicimania ha specialized, kask e un paio di altre marche, conti ha giro, bell, bontrager, rudy project, selev

ho provato il giro attack.... fighissimo ma è improponibile da tarda primavera e metà autunno per via della scarsissima ventilazione


i pro4 sono il modello servizio corse, non gli endurance

Simone.01
04-08-2015, 23:04:50
l'ho preso dal Conti a nibionno

bicimania ha specialized, kask e un paio di altre marche, conti ha giro, bell, bontrager, rudy project, selev...

Ok, se riesco passerò anche da lui prima delle ferie altrimenti darò un'occhiata quando passo a settembre a fare un check alla SL6 ;)

nemorino
04-08-2015, 23:07:16
Ok, se riesco passerò anche da lui prima delle ferie altrimenti darò un'occhiata quando passo a settembre a fare un check alla SL6 ;)


Il casco era l'ultimo rimasto e anche degli altri modelli avevano poco (con sconti però)

Mi ha detto che il riassortimento lo faranno a settembre-ottobre

Simone.01
04-08-2015, 23:09:47
Il casco era l'ultimo rimasto e anche degli altri modelli avevano poco (con sconti però)

Mi ha detto che il riassortimento lo faranno a settembre-ottobre
Ok allora aspetterò tanto l'idea era di prenderlo a fine anno ;)

Grazie!

bicimix
04-08-2015, 23:50:15
sì hai ragione è synthe



la colorazione è quella della foto che allego



no, l'ho preso dal Conti a nibionno



bicimania ha specialized, kask e un paio di altre marche, conti ha giro, bell, bontrager, rudy project, selev



ho provato il giro attack.... fighissimo ma è improponibile da tarda primavera e metà autunno per via della scarsissima ventilazione





i pro4 sono il modello servizio corse, non gli endurance


I giro non si adattano alla mia testa !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

Golino P.
05-08-2015, 03:23:13
Prima uscita e casco promosso... Non so se valga i 219 euro che costa ma è un buon prodotto

Confermo anche la buonissima scorrevolezza dei pro4

Io lo ho scartato lo ho avuto in sostituzione in garanzia del airattack la scodella bella la linea ma come livello di finiture mi ha deluso tantissimo alla fine ho preso un limar ultra light 176 grammi ovviamente costa molto di meno con la differenza un paio di occhiale bolle' quelli del team agr2 comunque giù da noi costa 180€

nemorino
05-08-2015, 03:27:35
133929133930133931133932133933

Qualche dettaglio del M9

nemorino
05-08-2015, 03:33:11
Io lo ho scartato lo ho avuto in sostituzione in garanzia del airattack la scodella bella la linea ma come livello di finiture mi ha deluso tantissimo alla fine ho preso un limar ultra light 176 grammi ovviamente costa molto di meno con la differenza un paio di occhiale bolle' quelli del team agr2 comunque giù da noi costa 180€


Be' diciamo che è minimale e rispetto ad esempio al protone della kask a livello di finiture pare chiaramente più "povero".
Mi riferisco al cinturino in ecopelle o al sistema di ritenzione sofisticato ed iperregolabile del protone.
C'è da dire che il synthe ha imbottitura con fili d'argento antibatterica che se funziona non è poca roba.
Tuttavia, indossato, il protone mi risultava fin troppo presente (specie proprio il sistema antiscalzamento) mentre il synthe è un casco notevolmente più "leggero" da portare (non mi riferisco al solo peso che più o meno si equivale nei due modelli) ma proprio alla sensazione di avere o meno in testa un casco.

Da questo punto di vista il synthe è molto simile al mojito (che indossato è come se non ci fosse).

Avendo esaminato a fondo vari caschi credo che a livello di sicurezza (partendo dal presupposto che sia synthe, prevail, protone, velocis hanno tutti rete in composito affogata nel polistirolo) il kask sia il top proprio per il sistema antiscalzamento sofisticato, a livello d'areazione credo che il Giro sia il migliore (di misura rispetto a kask, una spanna sopra a specy, due spanne sopra a bont), a livello aero/ingombro in ordine ci siano Synthe, Protone, velocis, prevail (gli ultimi due ed in particolare lo specy di aero hanno poco o nulla).

Come peso lo specy batte la concorrenza, gli altri si equivalgono.

A livello di finiture per me il top è protone, poi giro, poi distanziati bontrager e ancor più distanziato specy.

L'estetica è relativa ma synthe e protone se la giocano (a me piace più giro), bont è bruttino e specy anche.

Golino P.
05-08-2015, 03:43:19
133929133930133931133932133933

Qualche dettaglio del M9

In questo colore nn e' ke sia un granché forse complice anke l'allestimento

nemorino
05-08-2015, 03:47:24
In questo colore nn e' ke sia un granché forse complice anke l'allestimento


Ho postato foto dei dettagli (sportellini, flap, fori etc) perché, e in foto non rende, dal vivo proprio i dettagli rendono la bici quella specie di "giocattolone" di cui parlavo.

Per me in quella colorazione è veramente brutta.. Mi riferisco all'estetica, poi magari pedalarci sopra è un'esperienza mistica ma da vedere è tremenda

A parte il manubrio che è una delle cose più brutte mai viste

Simone.01
05-08-2015, 07:39:54
alla fine ho preso un limar ultra light 176 grammi ovviamente costa molto di meno

Non sembra male ma non ne ho mai visti nei negozi. Qualcuno sa dove trovarli a Milano e dintorni?

bio
05-08-2015, 09:15:44
Infatti la Madone 9 andrebbe vista da vicino e magari in colorazione piu' viva. Comunque non rimane indifferente.

Anassagora
05-08-2015, 09:41:02
Boh.. da queste foto non mi è piaciuta, la colorazione non è granché per i miei gusti.

Una cosa è chiara, deve essere visivamente "ingombrante".

bicimix
05-08-2015, 09:49:03
Boh.. da queste foto non mi è piaciuta, la colorazione non è granché per i miei gusti.



Una cosa è chiara, deve essere visivamente "ingombrante".


I colori opachi la imbruttiscono molto , con quelli lucidi le cose migliorano ...comunque è curatissima in ogni dettaglio e per chi ama questo tipo di Bdc l'm9 è un da prendere in considerazione !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

Don Perigon
05-08-2015, 09:55:21
Infatti la Madone 9 andrebbe vista da vicino e magari in colorazione piu' viva. Comunque non rimane indifferente.

Concordo che madone 9 andrebbe vista dal vivo, però la RSL cromaticamente lascia a desiderare con tutti quei particolari bianchi molto plasticosi :cry :cry
Non pensare che la madone 9 sia grande e di presenza ha solo il tubo obliquo più grosso però è un pò arrotondato e non piatto :rosik: :rosik: secondo me non avrà fastidi dal vento laterale o-o o-o o-o

bio
05-08-2015, 10:46:48
Concordo che madone 9 andrebbe vista dal vivo, però la RSL cromaticamente lascia a desiderare con tutti quei particolari bianchi molto plasticosi :cry :cry
Non pensare che la madone 9 sia grande e di presenza ha solo il tubo obliquo più grosso però è un pò arrotondato e non piatto :rosik: :rosik: secondo me non avrà fastidi dal vento laterale o-o o-o o-o
Ciao Don Perigon tu la hai vista da vicino? Che impressione ti ha fatto? Cosa ne pensi?

bicimix
05-08-2015, 11:43:16
Concordo che madone 9 andrebbe vista dal vivo, però la RSL cromaticamente lascia a desiderare con tutti quei particolari bianchi molto plasticosi :cry :cry

Non pensare che la madone 9 sia grande e di presenza ha solo il tubo obliquo più grosso però è un pò arrotondato e non piatto :rosik: :rosik: secondo me non avrà fastidi dal vento laterale o-o o-o o-o


Dire che non ha tubazioni grosse è riduttivo ...diciamo che avendo sposato il concetto aero kvf le forme dei tubi si sviluppano meno in senso orizzontale e quindi sono più cicciotte !!!
Ripeto Bdc rifinita in modo maniacale , poi dal punto di vista estetico può piacere o meno , alcune soluzione se da un punto di vista tecnico sono di pregevole fattura da un punto di vista pratico , ai meno esperti, possono creare problemi (sterzo con fine corsa, curva integrata che non permette successive regolazioni se non la sostituzione della stessa, ecc ecc )


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

bis
05-08-2015, 13:39:43
Acquisto diretto da Trek.
http://www.bikerumor.com/2015/08/04/trek-goes-direct-with-new-dealer-supported-online-sales-program/

Anassagora
05-08-2015, 14:07:16
Non c'era bisogno di andare così lontano: http://www.bdc-mag.com/trek-vende-ora-anche-online/

Nick_colnago
05-08-2015, 15:15:47
Acquisto diretto da Trek.
http://www.bikerumor.com/2015/08/04/trek-goes-direct-with-new-dealer-supported-online-sales-program/

Non è proprio diretto come Canyon si passa ugualmente per il negoziante

Simone.01
05-08-2015, 15:16:33
Potreste risolvermi un dubbio amletico?

La piega che mi hanno dato in dotazione con la SL6 è una piega compact?
Non c'era bisogno di andare così lontano: http://www.bdc-mag.com/trek-vende-ora-anche-online/

Acquisto diretto da Trek.
http://www.bikerumor.com/2015/08/04/trek-goes-direct-with-new-dealer-supported-online-sales-program/
Considerando che il prezzo di acquisto probabilmente sarà a listino il margine per in negoziante dovrebbe rimanere simile se non addirittura aumentare rispetto all'acquisto in negozio con sconto 15%. Bisogna vedere se a fronte di questo diminuiranno gli sconti ai clienti che fanno molto magazzino... Sarei molto curioso di scoprire i dettagli.

Simone.01
05-08-2015, 15:18:41
Non è proprio diretto come Canyon si passa ugualmente per il negoziante
I negozi fanno da punto di ritiro a quanto sembra... Formula interessante ma se non c'è il vantaggio economico per l'acquirente non so quanto farà successo.

Secondo me avrebbe parecchio senso se in questo modo riuscissero ad abbassare i prezzi del Project One.

Anassagora
05-08-2015, 15:25:14
Potreste risolvermi un dubbio amletico?

La piega che mi hanno dato in dotazione con la SL6 è una piega compact?



Considerando che il prezzo di acquisto probabilmente sarà a listino il margine per in negoziante dovrebbe rimanere simile se non addirittura aumentare rispetto all'acquisto in negozio con sconto 15%. Bisogna vedere se a fronte di questo diminuiranno gli sconti ai clienti che fanno molto magazzino... Sarei molto curioso di scoprire i dettagli.

Prendi le misure della piega oppure leggile, devono essere scritte da qualche parte sullo sterzo.

Simone.01
05-08-2015, 15:29:43
Prendi le misure della piega oppure leggile, devono essere scritte da qualche parte sullo sterzo.
Il manubrio è questo:

Bontrager Race Lite VR

http://www.bontrager.com/model/00280

Drop 140
Reach 104

Anassagora
05-08-2015, 15:33:02
Il manubrio è questo:

Bontrager Race Lite VR

http://www.bontrager.com/model/00280

Drop 140
Reach 104
Non è compact.

pmassi
05-08-2015, 15:51:50
Ho postato foto dei dettagli (sportellini, flap, fori etc) perché, e in foto non rende, dal vivo proprio i dettagli rendono la bici quella specie di "giocattolone" di cui parlavo.

Per me in quella colorazione è veramente brutta.. Mi riferisco all'estetica, poi magari pedalarci sopra è un'esperienza mistica ma da vedere è tremenda

A parte il manubrio che è una delle cose più brutte mai viste

concordo in tutto, quel nero-verdolino "bianchi" mi fa veramente c...re,:-x:-x
come ho scritto tempo fa sono appunto i dettagli che mi spaventano, belli di impatto ecc, ma funzionano, sono resistenti, ricordate il primo madone 7, freni e carro post solo per fare un esempio...;nonzo%;nonzo%
Sul manubrio non ho parole, ricordo anni fa quando mi feci abbagliare dal Cinelli, mai e poi mai più un manubrio così.
N.B. comunque il madone 7 è ancora in catalogo qualcosa vorrà pur dire

Simone.01
05-08-2015, 15:52:21
Non è compact.
Ottimo... In senso negativo naturalmente. Pensavo che nel 2015 tutte le BDC uscissero con la compact...

A questo punto molto probabilmente dovrò cambiarla. Suggerimenti per una compact in alluminio il più leggera possibile ad un costo limitato?

Ho guardato le Bontrager...

http://www.bontrager.com/products/components/handlebars

Tutte quelle in alluminio pesano di più della mia nonostante siano compact.
Non so se possa valere la pena prendere questa anche se pesa di più per via del maggiore comfort:

Race Lite IsoZone VR-CF

http://www.bontrager.com/model/09832

Altrimenti prendo questa che anche se più pesante è ancora più compatta e costa poco.

http://www.bontrager.com/model/09192

Anassagora
05-08-2015, 15:57:51
Ottimo... In senso negativo naturalmente. Pensavo che nel 2015 tutte le BDC uscissero con la compact...

A questo punto molto probabilmente dovrò cambiarla. Suggerimenti per una compact in alluminio il più leggera possibile ad un costo limitato?

Ho guardato le Bontrager...

http://www.bontrager.com/products/components/handlebars

Tutte quelle in alluminio pesano di più della mia nonostante siano compact.
Non so se possa valere la pena prendere questa anche se pesa di più per via del maggiore comfort:

Race Lite IsoZone VR-CF

http://www.bontrager.com/model/09832

Altrimenti prendo questa che anche se più pesante è ancora più compatta e costa poco.

http://www.bontrager.com/model/09192
Le compact hanno in genere un drop sui 125mm ed un reach sugli 80mm. Io ti suggerisco una FSA energy compact.

Simone.01
05-08-2015, 16:39:14
Le compact hanno in genere un drop sui 125mm ed un reach sugli 80mm. Io ti suggerisco una FSA energy compact.
Ok, nel caso dell'alluminio prenderò quella! Nel caso del carbonio quelli Bontrager come sono? Può valere la pena prendere quelli IzoZone?

NikyMetal
05-08-2015, 18:11:48
Ottimo... In senso negativo naturalmente. Pensavo che nel 2015 tutte le BDC uscissero con la compact...

A questo punto molto probabilmente dovrò cambiarla. Suggerimenti per una compact in alluminio il più leggera possibile ad un costo limitato?

Ho guardato le Bontrager...

http://www.bontrager.com/products/components/handlebars

Tutte quelle in alluminio pesano di più della mia nonostante siano compact.
Non so se possa valere la pena prendere questa anche se pesa di più per via del maggiore comfort:

Race Lite IsoZone VR-CF

http://www.bontrager.com/model/09832

Altrimenti prendo questa che anche se più pesante è ancora più compatta e costa poco.

http://www.bontrager.com/model/09192

io ho una ritchey che pesa quanto una in carbonio, ora non saprei dirti che modello è ma un po' tutte le ritchey sono molto leggere

NikyMetal
05-08-2015, 18:13:42
Ok, nel caso dell'alluminio prenderò quella! Nel caso del carbonio quelli Bontrager come sono? Può valere la pena prendere quelli IzoZone?

le bontrager non sono compact, la mia ritchey è una logic 128 drop 73 reach

scico
05-08-2015, 22:40:11
Finalmente qualcuno che dice che la Madone 9 e' spettacolare.
È l'unica che veramente mi attira nel mercato attuale (a parte la mia [emoji16] )

Inviato dal mio HUAWEI P7 mini utilizzando Tapatalk

Simone.01
05-08-2015, 23:44:37
le bontrager non sono compact, la mia ritchey è una logic 128 drop 73 reach
Sul sito vedo alcune Bontrager 125-85 in carbonio e in alluminio addirittura 120-70.
io ho una ritchey che pesa quanto una in carbonio, ora non saprei dirti che modello è ma un po' tutte le ritchey sono molto leggere
Non riesci a dirmi cosa c'è scritto sul frontale per capire il modello?

Don Perigon
05-08-2015, 23:47:03
le bontrager non sono compact, la mia ritchey è una logic 128 drop 73 reach
La ho pure io la stessa piega Niky sulla ridley, la tratto bene :eek: :eek: anche nei piccoli particolari, è la Ritchey WCS Logic curve :rosik:
Ps oggi ho visto nuovamente madone 9.2 Tg 56 dopo la madone RSL Tg 54

Ipercool
06-08-2015, 00:12:03
Vista oggi M9.
Meravigliosa.

Al cospetto tutto il resto è vecchio, vecchissimo.
Di plastica non ne ho vista.
Era una nero opaco, anche se c'è una parte lucida in zona mc, con dettagli celeste che con una Trek c'azzeccano poco, ma, devo dire, che era bella anche così.
Freni che paiono realizzati d'orologeria di manifattura, dotati di efficaci levette per lo smontaggio delle ruote e finalmente di vitine per le regolazioni all'altezza del blasone.
Azionamento dei freni dalla incredibile leggerezza.
OVVIAMENTE, a differenza delle illazioni circolate, aggiungere o togliere uno spessore manubrio richiede pochi secondi.
Molto meno che in una bicicletta di vecchia generazione.
Chi apprezza la meccanica fine troverà numerosi dettagli di rilievo.
La piega integrata può piacere o meno ma è un bel pezzo di gnocca anche lei.
In fase di ordine è necessario specificarne tutte le dimensioni, è bene chiarirsi le idee perché da sola costa oltre 300 euro scontata a NON fa parte del kit telaio anche se è obbligatorio acquistarla in quanto non è possibile, per ora, montarne altre.
I cavi entrano all'interno subito sopra le leve e fuoriescono soltanto in prossimità di freni e deragliatori.
È possibile estendere la copertura del nastro anche nella parte superiore ed utilizzare anche quella. Per lo meno io ci riesco senza problemi. Le mie mani misurano 19cm inizio palmo punta dito medio.
Vedo meno semplice il montaggio del satellite superiore del Di2 che è pensato per pieghe tonde, comunque accettando la presenza di un cavetto che transita sotto la piega è possibile "appiccicarci" anche quello.
Nessuna problema invece per i satelliti bassi.
Le comuni staffe per i Garmin o simili non vanno bene, c'è una staffa apposita che si innesta nella parte anteriore, da acquistare a parte, in alternativa si può fissare il computerino con gli elastici e con l'attacco Garmin a basetta.
Sebbene sia possibile montare gruppi meccanici il progetto è pensato soprattutto per gli elettronici, io comunque non assemblerei mai una M9 con un gruppo meccanico.
Le tanto temute sproporzioni dell'obliquo non le ho rilevate affatto.
Finalmente ben realizzato il sistema di serraggio del canotto sella, questo è asimmetrico quindi la sella sarà comunque diritta al contrario di quanto spesso accade con tubi tondi.
I piccoli flap che fuoriescono sull'anteriore ruotando lo sterzo oltre un certo angolo sono fatti molto bene, certo volendo è facile danneggiarli, ma ripeto, volendo.
Il fondo corsa dello sterzo è un poco inferiore ai 90°, questo aspetto riveste importanza per chi è abituato a caricare in macchina la bici ruotando completamente all'indietro lo sterzo dopo aver rimosso la ruota.

Dalla prossima settimana sarà possibile scegliere colorazioni diverse da quelle di lancio ed i relativi prezzi dal sito Trek, questo sia per H1 oclv 700 (ora solo versione RSL) che H2 oclv 600. Non è ancora noto se saranno disponibili le H1 600 ed H2 700.

Non sono in grado di fare confronti con altre marche ma soltanto con le Trek precedenti visto che ho solo biciclette di questa marca dal 1994.

Direi che questa bicicletta sia consigliabile per coloro i quali apprezzano le realizzazioni raffinate, chi non è affascinato da questi richiami ed in generale dai dettagli è opportuno che punti su qualcosa d'altro, anche rimanendo in casa Trek.

Venerdì dovrei esaminarne altre e vedrò se ci sono ulteriori dettagli che mi paiano di rilievo.

Anassagora
06-08-2015, 01:05:31
Per l'esatezza lo sterzo gira fino a 60°.

Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk

Simone.01
06-08-2015, 06:34:35
La ho pure io la stessa piega Niky sulla ridley, la tratto bene :eek: :eek: anche nei piccoli particolari, è la Ritchey WCS Logic curve :rosik:
Ps oggi ho visto nuovamente madone 9.2 Tg 56 dopo la madone RSL Tg 54
Molto simile esiste con piega Logic oppure con piega Evocourve.

La Evocourve è rotonda come le Bontrager e la FSA Energy mentre la Logic ha una parte dritta dove in teoria appoggi le mani in piega bassa. Questo la rende più comoda? Perché è un particolare che avevo visto solo su pieghe non compact...

http://images.tapatalk-cdn.com/15/08/05/8ddbd3da0546aada30b932becd9017df.jpg

Sarei tentato di prenderla prima di fare la visita biomeccanica.... Vediamo se resisto!
io ho una ritchey che pesa quanto una in carbonio, ora non saprei dirti che modello è ma un po' tutte le ritchey sono molto leggere
Ho guardato e pesa meno della FSA ma come la piega Bontrager che ho ora. Non è male come peso per il prezzo che ha ma pesa comunque di più rispetto alle pieghe in carbonio.

Comunque grazie per il consiglio perché la piega è molto interessante!

NikyMetal
06-08-2015, 08:20:19
Molto simile esiste con piega Logic oppure con piega Evocourve.

La Evocourve è rotonda come le Bontrager e la FSA Energy mentre la Logic ha una parte dritta dove in teoria appoggi le mani in piega bassa. Questo la rende più comoda? Perché è un particolare che avevo visto solo su pieghe non compact...

http://images.tapatalk-cdn.com/15/08/05/8ddbd3da0546aada30b932becd9017df.jpg

Sarei tentato di prenderla prima di fare la visita biomeccanica.... Vediamo se resisto!

Ho guardato e pesa meno della FSA ma come la piega Bontrager che ho ora. Non è male come peso per il prezzo che ha ma pesa comunque di più rispetto alle pieghe in carbonio.

Comunque grazie per il consiglio perché la piega è molto interessante!

Si la piega è quella citata da don, wcs logic curve, tonda, la trovai in ottima offerta su internet. Costa più di fsa e concorrenti ma il peso si avvicina più ad una carbonio che a quelle in alluminio più diffuse
Questa: http://www.gambacicli.com/it/ritchey-wcs-logic-curve-blatte-black-curva-strada.html
Io la pagai €49 , considera che la versione carbonio sta solo 11 grammi meno

NikyMetal
06-08-2015, 08:23:08
Paolo, certo che pure tu fai venire certe scimmie!!! :asd:

bis
06-08-2015, 08:48:20
Noto che il modello lancio dell'M9 e' ovunque la 9.2 nero opaco con inserti bianchi like.

Simone.01
06-08-2015, 09:22:04
Si la piega è quella citata da don, wcs logic curve, tonda, la trovai in ottima offerta su internet. Costa più di fsa e concorrenti ma il peso si avvicina più ad una carbonio che a quelle in alluminio più diffuse
Questa: http://www.gambacicli.com/it/ritchey-wcs-logic-curve-blatte-black-curva-strada.html
Io la pagai €49 , considera che la versione carbonio sta solo 11 grammi meno
Adesso ho capito... Ci sono due versioni. Quella vecchia e quella che hai preso tu mentre la nuova non è tonda.

Delle pieghe nuove la versione neoclassic è tonda con la parte finale piatta:

http://images.tapatalk-cdn.com/15/08/05/4d61550c96e0ece74e6210f67910b4f5.jpg

Mentre la Logic II ha la parte piatta in posizione con le leve freno a portata di dito:

http://images.tapatalk-cdn.com/15/08/05/621fdd8c28228943bf787f9ae9452d35.jpg

Andrebbe provata ma nel caso penso prenderò la seconda perché attualmente trovo scomoda proprio la posizione con le mani in presa bassa e dito sulla leva per il fatto che la piega è curva.

P.S.: Quella in carbonio Logic II pesa 190 contro 231 [emoji6] Comunque per essere in alluminio è un ottimo peso!

bicimix
06-08-2015, 11:31:17
Noto che il modello lancio dell'M9 e' ovunque la 9.2 nero opaco con inserti bianchi like.


Il mio rivenditore ha l'h2 (prua del Titanic) quella nera opaca con inserti verdini , a mio avviso orribile !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

bicimix
06-08-2015, 11:33:30
Vista oggi M9.
Meravigliosa.

Al cospetto tutto il resto è vecchio, vecchissimo.
Di plastica non ne ho vista.
Era una nero opaco, anche se c'è una parte lucida in zona mc, con dettagli celeste che con una Trek c'azzeccano poco, ma, devo dire, che era bella anche così.
Freni che paiono realizzati d'orologeria di manifattura, dotati di efficaci levette per lo smontaggio delle ruote e finalmente di vitine per le regolazioni all'altezza del blasone.
Azionamento dei freni dalla incredibile leggerezza.
OVVIAMENTE, a differenza delle illazioni circolate, aggiungere o togliere uno spessore manubrio richiede pochi secondi.
Molto meno che in una bicicletta di vecchia generazione.
Chi apprezza la meccanica fine troverà numerosi dettagli di rilievo.
La piega integrata può piacere o meno ma è un bel pezzo di gnocca anche lei.
In fase di ordine è necessario specificarne tutte le dimensioni, è bene chiarirsi le idee perché da sola costa oltre 300 euro scontata a NON fa parte del kit telaio anche se è obbligatorio acquistarla in quanto non è possibile, per ora, montarne altre.
I cavi entrano all'interno subito sopra le leve e fuoriescono soltanto in prossimità di freni e deragliatori.
È possibile estendere la copertura del nastro anche nella parte superiore ed utilizzare anche quella. Per lo meno io ci riesco senza problemi. Le mie mani misurano 19cm inizio palmo punta dito medio.
Vedo meno semplice il montaggio del satellite superiore del Di2 che è pensato per pieghe tonde, comunque accettando la presenza di un cavetto che transita sotto la piega è possibile "appiccicarci" anche quello.
Nessuna problema invece per i satelliti bassi.
Le comuni staffe per i Garmin o simili non vanno bene, c'è una staffa apposita che si innesta nella parte anteriore, da acquistare a parte, in alternativa si può fissare il computerino con gli elastici e con l'attacco Garmin a basetta.
Sebbene sia possibile montare gruppi meccanici il progetto è pensato soprattutto per gli elettronici, io comunque non assemblerei mai una M9 con un gruppo meccanico.
Le tanto temute sproporzioni dell'obliquo non le ho rilevate affatto.
Finalmente ben realizzato il sistema di serraggio del canotto sella, questo è asimmetrico quindi la sella sarà comunque diritta al contrario di quanto spesso accade con tubi tondi.
I piccoli flap che fuoriescono sull'anteriore ruotando lo sterzo oltre un certo angolo sono fatti molto bene, certo volendo è facile danneggiarli, ma ripeto, volendo.
Il fondo corsa dello sterzo è un poco inferiore ai 90°, questo aspetto riveste importanza per chi è abituato a caricare in macchina la bici ruotando completamente all'indietro lo sterzo dopo aver rimosso la ruota.

Dalla prossima settimana sarà possibile scegliere colorazioni diverse da quelle di lancio ed i relativi prezzi dal sito Trek, questo sia per H1 oclv 700 (ora solo versione RSL) che H2 oclv 600. Non è ancora noto se saranno disponibili le H1 600 ed H2 700.

Non sono in grado di fare confronti con altre marche ma soltanto con le Trek precedenti visto che ho solo biciclette di questa marca dal 1994.

Direi che questa bicicletta sia consigliabile per coloro i quali apprezzano le realizzazioni raffinate, chi non è affascinato da questi richiami ed in generale dai dettagli è opportuno che punti su qualcosa d'altro, anche rimanendo in casa Trek.

Venerdì dovrei esaminarne altre e vedrò se ci sono ulteriori dettagli che mi paiano di rilievo.


Ma per inserire o togliere spessori non devi sfilare i cavi ????


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

Simone.01
06-08-2015, 11:49:35
Tempo fa avevo scritto a Trek in merito agli spessori sotto l'attacco RXL e questa è la risposta:

"per evitare rotture dello stelo, l'attacco manubrio non può essere montato a contatto diretto con la copertura della serie sterzo".

Per copertura della serie sterzo si intende lo spessore conico? O quello è uno spessore come gli altri quindi posso lasciare solo quello?

bicimix
06-08-2015, 11:57:46
Tempo fa avevo scritto a Trek in merito agli spessori sotto l'attacco RXL e questa è la risposta:

"per evitare rotture dello stelo, l'attacco manubrio non può essere montato a contatto diretto con la copertura della serie sterzo".

Per copertura della serie sterzo si intende lo spessore conico? O quello è uno spessore come gli altri quindi posso lasciare solo quello?


Per me intende gli spessori e non lo spessore conico !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

Ipercool
06-08-2015, 12:07:24
Ma per inserire o togliere spessori non devi sfilare i cavi ????


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p



Ovviamente no.

bis
06-08-2015, 12:15:54
Il mio rivenditore ha l'h2 (prua del Titanic) quella nera opaca con inserti verdini , a mio avviso orribile !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p
E' questione di mettersi d'accordo su quel colore. Comunque e' la stessa combinazione di colori che ho visto io (e sospetto tutti).

Simone.01
06-08-2015, 12:19:59
Per me intende gli spessori e non lo spessore conico !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p
Mi ha risposto:

"Le confermiamo che, oltre allo spessore conico, è sempre necessario anche un altro spessore, anche di soli 0,25mm"

Ne metto uno da 5mm e festa finita...

bis
06-08-2015, 12:24:01
Ovviamente no.
Hai visto questi anelli?
Sai come hanno risolto ?
Basterebbero due semicerchi che s'incastrano facendo scorrere gli estremi uno sull'altro (sorta di coda di rondine). Non so se ho reso l'idea.

bicimix
06-08-2015, 12:36:03
Mi ha risposto:

"Le confermiamo che, oltre allo spessore conico, è sempre necessario anche un altro spessore, anche di soli 0,25mm"

Ne metto uno da 5mm e festa finita...


Te l'avevo detto !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

nemorino
06-08-2015, 12:50:31
Mi ha risposto:

"Le confermiamo che, oltre allo spessore conico, è sempre necessario anche un altro spessore, anche di soli 0,25mm"

Ne metto uno da 5mm e festa finita...


Io sta cosa non la capisco, nel senso... Che differenza fa montare attacco su spessore conico o su spessore conico più spessore da 2,5mm?

Intendo a livello di forse esercitate su stelo forcella etc.... Come fa uno spessore da 2,5mm ad evitare che vengano esercitate forze "sbagliate" sullo stelo?

nemorino
06-08-2015, 12:54:42
Hai visto questi anelli?
Sai come hanno risolto ?
Basterebbero due semicerchi che s'incastrano facendo scorrere gli estremi uno sull'altro (sorta di coda di rondine). Non so se ho reso l'idea.


Gli anelli si aprono e chiudono (allargandosi per poter essere poi infilati/sfilati sullo stelo forcella).133978

bis
06-08-2015, 12:59:17
Gli anelli si aprono e chiudono (allargandosi per poter essere poi infilati/sfilati sullo stelo forcella).133978
Quindi c'e' una sorta di cerniera?

bicimix
06-08-2015, 13:03:23
Gli anelli si aprono e chiudono (allargandosi per poter essere poi infilati/sfilati sullo stelo forcella).133978


Se non ricordo male però le guaine posso allungarsi solo di 0,5 mm quindi se si necessita di 1 cm di spessore bisogna sfilare tutto e rifare il cablaggio da capo !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

nemorino
06-08-2015, 13:03:46
Non so se nella foto si nota quello che a mio avviso è il punto di chiusura dello spessore (situato nella parte anteriore dello stesso).

Non credo ci sia una cerniera, si apre e poi si sfrutta la flessibilità del carbonio per allargare lo spessore e poi si richiude il tutto

anzi mi correggo... vedendo la foto fatta da dietro, ogni anello è formato effettivamente da due pezzi distinti, due semicerchi appunto

Don Perigon
06-08-2015, 13:24:22
Certo aver visto per la 2º volta la madone 9.2 Tg 56 insieme a Ipercool acquista un altro sapore, precedentemente avevo visto sempre da Giannini la madone RSL Tg 54 ma è stata venduta.
Abbiamo preso la suddetta madone 9.2 e l'abbiamo portata fuori il negozio dove l'abbiamo confrontata come geometrie di telaio con la madone 7s di Ipercool. I miei appunto sono che non gira tutto il manubrio con problemi a inserirla nell'auto ed ai freni che li trovo troppo grossi per una bdc aero oltre al prezzo di listino mostruosamente elevato che sarà il suo principale ostacolo per le vendite. Ipercool subito mi faceva notare che gli spessori sotto la piega sono 2 semicerchi quindi da togliere o inserire più velocemente degli spessori canonici

Don Perigon
06-08-2015, 13:34:18
Molto simile esiste con piega Logic oppure con piega Evocourve.

La Evocourve è rotonda come le Bontrager e la FSA Energy mentre la Logic ha una parte dritta dove in teoria appoggi le mani in piega bassa. Questo la rende più comoda? Perché è un particolare che avevo visto solo su pieghe non compact...

http://images.tapatalk-cdn.com/15/08/05/8ddbd3da0546aada30b932becd9017df.jpg

Sarei tentato di prenderla prima di fare la visita biomeccanica.... Vediamo se resisto!

Ho guardato e pesa meno della FSA ma come la piega Bontrager che ho ora. Non è male come peso per il prezzo che ha ma pesa comunque di più rispetto alle pieghe in carbonio.

Comunque grazie per il consiglio perché la piega è molto interessante!
Simone se vai nella sezione "la mia bici" alla discussione "Trek madone 7H1 LA BELVA" potrai vedere tra le foto anche la Ridley damocles rs e quindi il profilo della piega Ritchey WCS Logic curve che nel mio caso è larga cm 44 c/c o-o o-o o-o

bicimix
06-08-2015, 13:48:49
Certo aver visto per la 2º volta la madone 9.2 Tg 56 insieme a Ipercool acquista un altro sapore, precedentemente avevo visto sempre da Giannini la madone RSL Tg 54 ma è stata venduta.

Abbiamo preso la suddetta madone 9.2 e l'abbiamo portata fuori il negozio dove l'abbiamo confrontata come geometrie di telaio con la madone 7s di Ipercool. I miei appunto sono che non gira tutto il manubrio con problemi a inserirla nell'auto ed ai freni che li trovo troppo grossi per una bdc aero oltre al prezzo di listino mostruosamente elevato che sarà il suo principale ostacolo per le vendite. Ipercool subito mi faceva notare che gli spessori sotto la piega sono 2 semicerchi quindi da togliere o inserire più velocemente degli spessori canonici


Che lo sterzo non girava tutto l'avevo detto subito ...poi non so perché qualcuno fa fatica a credermi !!!
Mi ripeto m9 tra le Bdc aero è quello che da sul quid in più, però chi l'acquista lo deve fare con cognizione di causa perché alcune sue soluzioni sono limitanti sia per un eventuale cambio di assetto in corsa o quando la si carica in macchina !!!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

faby70
06-08-2015, 14:03:20
Ciao a tutti vorrei acquistare una emonda e sono indeciso sulla taglia. Attualmente pedalo su una r5 mis. 56. Con una sella a 79 per avere 7cm di dislivello devo mettere 4 cm di spessori sotto l'attacco. Non è il massimo a vedersi. La Trek emonda 56 h2 ha uno stack praticamente identico (-3mm) rispetto alla cervelo. Dovrei andare su una 58 h2 ma non sono sicuro. Sono alto 1,80 eD ho 90 di cavallo. Grazie a tutti

andytnt80
06-08-2015, 14:24:54
Ciao a tutti vorrei acquistare una emonda e sono indeciso sulla taglia. Attualmente pedalo su una r5 mis. 56. Con una sella a 79 per avere 7cm di dislivello devo mettere 4 cm di spessori sotto l'attacco. Non è il massimo a vedersi. La Trek emonda 56 h2 ha uno stack praticamente identico (-3mm) rispetto alla cervelo. Dovrei andare su una 58 h2 ma non sono sicuro. Sono alto 1,80 eD ho 90 di cavallo. Grazie a tutti

58 h2 è troppo lunga per te, sarebbe meglio la 56 h2, ma ti ritroveresti con molto forisella e con ancora molti spessori sotto il manubrio se vuoi mantenere 7cm di dislivello (che non sono molti).
Io se fossi in te guarderei telai endurance tipo il domane che in taglia 58 h2 è lungo solo 56,7cm.
Ciao

Ipercool
06-08-2015, 14:32:05
Si. Sono realizzati in due in due parti che si incastrano tra di loro.

Ipercool
06-08-2015, 14:49:39
Hai visto questi anelli?
Sai come hanno risolto ?
Basterebbero due semicerchi che s'incastrano facendo scorrere gli estremi uno sull'altro (sorta di coda di rondine). Non so se ho reso l'idea.

Scusa bis volevo quotare questa tua domanda nella risposta sugli spessori ma scrivendo dal telefono mi sono incasinato.

Comunque confermo quanto appena scritto qui sotto.

Ipercool
06-08-2015, 14:58:26
Se non ricordo male però le guaine posso allungarsi solo di 0,5 mm quindi se si necessita di 1 cm di spessore bisogna sfilare tutto e rifare il cablaggio da capo !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

Andrea scusami ma questa storia delle guaine e di 0,5mm te l'ha detta lo stesso esperto degli spessori sotto lo sterzo?

bicimix
06-08-2015, 15:02:53
Andrea scusami ma questa storia delle guaine e di 0,5mm te l'ha detta lo stesso esperto degli spessori sotto lo sterzo?


L'aveva scritto oltre ad altro un utente !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

Ipercool
06-08-2015, 15:08:52
L'aveva scritto oltre ad altro un utente !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

In ogni caso a prescindere da chi abbia messo in giro questa voce ritengo che sia del tutto infondata, non vi è alcuna motivazione logica per cui debba essere così.

Don Perigon
06-08-2015, 15:15:37
Ciao a tutti vorrei acquistare una emonda e sono indeciso sulla taglia. Attualmente pedalo su una r5 mis. 56. Con una sella a 79 per avere 7cm di dislivello devo mettere 4 cm di spessori sotto l'attacco. Non è il massimo a vedersi. La Trek emonda 56 h2 ha uno stack praticamente identico (-3mm) rispetto alla cervelo. Dovrei andare su una 58 h2 ma non sono sicuro. Sono alto 1,80 eD ho 90 di cavallo. Grazie a tutti
Ciao faby un bel problema il tuo che hai cavallo 90 su altezza 180, comunque con la madone 7 H2 risolvi tutti i tuoi problemi fidati o-o o-o o-o o-o

Don Perigon
06-08-2015, 15:17:18
In ogni caso a prescindere da chi abbia messo in giro questa voce ritengo che sia del tutto infondata, non vi è alcuna motivazione logica per cui debba essere così.

o-o quoto o-o

Ipercool
06-08-2015, 15:18:20
Paolo, certo che pure tu fai venire certe scimmie!!! :asd:

Hi hi!

Ipercool
06-08-2015, 15:24:17
Noto che il modello lancio dell'M9 e' ovunque la 9.2 nero opaco con inserti bianchi like.

I modelli del lancio sono stati due:

- 9.2 con Ultegra meccanico geom H2 nera con dettagli celeste,
- RSL con DA elettronico geometria H1 colori TFR.

Simone.01
06-08-2015, 15:31:10
Te l'avevo detto !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p
Speravo mi dicessero che basta lo spessore conico. Ma se lo cambio con uno più basso e poi ci metto lo spessore aggiuntivo che loro danno come obbligatorio?
Io sta cosa non la capisco, nel senso... Che differenza fa montare attacco su spessore conico o su spessore conico più spessore da 2,5mm?

Intendo a livello di forse esercitate su stelo forcella etc.... Come fa uno spessore da 2,5mm ad evitare che vengano esercitate forze "sbagliate" sullo stelo?
Neanche io capisco il senso... Tra l'altro hanno scritto spessore da 0,25mm che penso neanche esista. Sarebbe una rondella da ferramenta [emoji23]

In tutti i casi questa precauzione ufficialmente c'è scritta solo sull'attacco RXL che ha le due viti di blocco sfalsate... Non so se è per questo motivo.

bio
06-08-2015, 16:04:03
La scimmia per la Madone 9 prende sempre piu' corpo. Non vedo l'ora di vederla a questo punto da vicino per la meta' di settembre.

bicimix
06-08-2015, 17:28:37
La scimmia per la Madone 9 prende sempre piu' corpo. Non vedo l'ora di vederla a questo punto da vicino per la meta' di settembre.


Io , per questa volta , mi sono salvato !


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

nemorino
06-08-2015, 17:38:07
Io , per questa volta , mi sono salvato !


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

pure io

NAVAHO
06-08-2015, 18:26:24
pure io

Farei un pensierino soltanto su Emonda e Madonne 7.

lorenzoyzf
06-08-2015, 18:54:30
Ciao a tutti vorrei acquistare una emonda e sono indeciso sulla taglia. Attualmente pedalo su una r5 mis. 56. Con una sella a 79 per avere 7cm di dislivello devo mettere 4 cm di spessori sotto l'attacco. Non è il massimo a vedersi. La Trek emonda 56 h2 ha uno stack praticamente identico (-3mm) rispetto alla cervelo. Dovrei andare su una 58 h2 ma non sono sicuro. Sono alto 1,80 eD ho 90 di cavallo. Grazie a tutti

Io ho preso una Emonda Lunedi e ho praticamente le tue stesse misure sto tribolando per trovare la quadratura del cerchio dopo la prima uscita ho cambiato pipa e ne ho messa una da 9 e l'ho messa in negativo ho ancora 3 centimetri di spessori ma già dalla prossima uscita conto di toglierne uno

Tabione
06-08-2015, 19:32:27
sul sito trek è disponibile il project one per la madone 9

Anassagora
06-08-2015, 19:51:24
sei sicuro?

bio
06-08-2015, 19:53:00
sei sicuro?
Infatti a me non risulta.

taaramae
06-08-2015, 21:03:52
c'è la possibilità di modificare la madonne 9 col project!!!o-o

Anassagora
06-08-2015, 21:19:25
Si ma non ancora. Io tramite il sito non vedo niente.

palle
06-08-2015, 23:10:34
parere estetico del tutto personale dopo averla vista dal vero questa mattina: mai vista una bici così brutta!! oltre ad alcune soluzioni che ritengo piu'da giocattoli che da bici da corsa...

Ipercool
06-08-2015, 23:30:25
parere estetico del tutto personale dopo averla vista dal vero questa mattina: mai vista una bici così brutta!! oltre ad alcune soluzioni che ritengo piu'da giocattoli che da bici da corsa...

Ottimo!

Se saranno in pochi a comprarla gli sconti saranno maggiori.

Una curiosità, che ne pensi dei gruppi elettronici?

bio
06-08-2015, 23:37:48
Ipercool ci stai facendo un pensierino?

Ipercool
06-08-2015, 23:39:58
Ipercool ci stai facendo un pensierino?

Io si. Tu ?

bio
06-08-2015, 23:44:47
Io si. Tu ?
Si, però' voglio vederla prima da vicino e poi decido.

Ipercool
07-08-2015, 00:13:39
Si, però' voglio vederla prima da vicino e poi decido.

A me è stato proprio un esamino ravvicinato a farmici fare un pensierino.
Per ora è solo tale, più in là vedremo.

nemorino
07-08-2015, 00:53:51
parere estetico del tutto personale dopo averla vista dal vero questa mattina: mai vista una bici così brutta!! oltre ad alcune soluzioni che ritengo piu'da giocattoli che da bici da corsa...


Al di là del giudizio estetico (che in parte condivido) vedo che il termine giocattolo continua a ricorrere

nemorino
07-08-2015, 01:01:49
Ottimo!



Se saranno in pochi a comprarla gli sconti saranno maggiori.



?


Be' non so se è una battuta la tua ma credo tu abbia ragione... dopo un possibile, se pur minimo, entusiasmo iniziale credo che la domanda sarà molto contenuta vuoi per il prezzo, vuoi per il peso e le soluzioni estreme e forse non così utili (che non so quanto vantaggio possano dare ma di sicuro complicano la vita dell'utente a livello di montaggio e manutenzione) vuoi per l'estetica... Conviene davvero aspettare qualche mese e secondo me si porta via con uno sconto maggiore... Sempre che non sia trek direttamente a riposizionarla, perché la vedo dura piazzare a quasi 5000 euro tra telaio e manubrio per un prodotto nemmeno top di gamma

Don Perigon
07-08-2015, 01:53:08
Be' non so se è una battuta la tua ma credo tu abbia ragione... dopo un possibile, se pur minimo, entusiasmo iniziale credo che la domanda sarà molto contenuta vuoi per il prezzo, vuoi per il peso e le soluzioni estreme e forse non così utili (che non so quanto vantaggio possano dare ma di sicuro complicano la vita dell'utente a livello di montaggio e manutenzione) vuoi per l'estetica... Conviene davvero aspettare qualche mese e secondo me si porta via con uno sconto maggiore... Sempre che non sia trek direttamente a riposizionarla, perché la vedo dura piazzare a quasi 5000 euro tra telaio e manubrio per un prodotto nemmeno top di gamma
Ciao nemorino, della madone 9 è il prezzo di listino che è spaventoso! Ripeto è una bella bdc con soluzioni nuove, tanto nuove che io comprandola mi offro di far da cavia a Trek e Trek mi sembra non aver considerato questo aspetto, cioè di comprar una bdc che nel tempo è un incognita, quest'è il punto :bua: :bua: :bua:dove non mi trovo con Trek :-x :-x :-x :-x :-x :-x :-x :-x

Simone.01
07-08-2015, 11:59:14
Io sta cosa non la capisco, nel senso... Che differenza fa montare attacco su spessore conico o su spessore conico più spessore da 2,5mm?

Intendo a livello di forse esercitate su stelo forcella etc.... Come fa uno spessore da 2,5mm ad evitare che vengano esercitate forze "sbagliate" sullo stelo?

Te l'avevo detto !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

Piccolo aggiornamento da parte di Trek.

"La informiamo che, in caso volesse aumentare il dislivello sella-manubrio, può utilizzare un coperchio conico ribassato da 5mm invece di 15mm. Un’altra alternativa può essere quella di utilizzare un attacco manubrio con rise negativo.

Le confermiamo inoltre che per tutti gli attacchi manubrio Trek va sempre mantenuto uno spessore di almeno 2,5mm."

Quindi non vale solo per gli attacchi RXL. Non capisco perché solo con quelli è specificato questo...

...a questo punto forse serve per fare in modo che la base dell'attacco possa slittare grazie allo spessore in caso di torsioni eccessive. Non vedo altri motivi anche perché se si può tranquillamente cambiare il coperchietto conico allora non è un discorso di leve.

Per quanto riguarda il coperchio conico a questo punto come faccio a sapere quali sono compatibili con l'Emonda?

Iei ho fatto una prova per sfilare quello originale. È normale che si debba girarlo per riuscire a sfilarlo? Rimettendolo ho visto che rimane 1 mm tra coperchietto conico e telaio, è normale? Non ho fatto caso a come fosse prima.

bicimix
07-08-2015, 12:01:15
Piccolo aggiornamento da parte di Trek.

"La informiamo che, in caso volesse aumentare il dislivello sella-manubrio, può utilizzare un coperchio conico ribassato da 5mm invece di 15mm. Un’altra alternativa può essere quella di utilizzare un attacco manubrio con rise negativo.

Le confermiamo inoltre che per tutti gli attacchi manubrio Trek va sempre mantenuto uno spessore di almeno 2,5mm."

Quindi non vale solo per gli attacchi RXL. Non capisco perché solo con quelli è specificato questo...

...a questo punto forse serve per fare in modo che la base dell'attacco possa slittare grazie allo spessore in caso di torsioni eccessive. Non vedo altri motivi anche perché se si può tranquillamente cambiare il coperchietto conico allora non è un discorso di leve.

Per quanto riguarda il coperchio conico a questo punto come faccio a sapere quali sono compatibili con l'Emonda?

Iei ho fatto una prova per sfilare quello originale. È normale che si debba girarlo per riuscire a sfilarlo? Rimettendolo ho visto che rimane 1 mm tra coperchietto conico e telaio, è normale? Non ho fatto caso a come fosse prima.


Lo sapevo che valeva per tutti gli attacchi !


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

lorenzoyzf
07-08-2015, 12:30:52
Stranamente con la nuova bici dopo due uscite 100km in tutto mi è saltato fuori un dolorino al ginocchio sinistro CASUALITA' ho potrebbe dipendere da qualche misurazione sbagliata.
Ho rimisurato la mia vecchia madone e sono leggermente piu alto di sella e ben più alto di manubrio ;nonzo%

Nick_colnago
07-08-2015, 12:37:26
Stranamente con la nuova bici dopo due uscite 100km in tutto mi è saltato fuori un dolorino al ginocchio sinistro CASUALITA' ho potrebbe dipendere da qualche misurazione sbagliata.
Ho rimisurato la mia vecchia madone e sono leggermente piu alto di sella e ben più alto di manubrio ;nonzo%

Scusa ma io ti consiglio davvero una visita da un biomeccanico perchè le misure fatte in casa non sono così sicure.

NAVAHO
07-08-2015, 12:41:43
Piccolo aggiornamento da parte di Trek.

"La informiamo che, in caso volesse aumentare il dislivello sella-manubrio, può utilizzare un coperchio conico ribassato da 5mm invece di 15mm. Un’altra alternativa può essere quella di utilizzare un attacco manubrio con rise negativo.

Le confermiamo inoltre che per tutti gli attacchi manubrio Trek va sempre mantenuto uno spessore di almeno 2,5mm."

Quindi non vale solo per gli attacchi RXL. Non capisco perché solo con quelli è specificato questo...

...a questo punto forse serve per fare in modo che la base dell'attacco possa slittare grazie allo spessore in caso di torsioni eccessive. Non vedo altri motivi anche perché se si può tranquillamente cambiare il coperchietto conico allora non è un discorso di leve.

Per quanto riguarda il coperchio conico a questo punto come faccio a sapere quali sono compatibili con l'Emonda?

Iei ho fatto una prova per sfilare quello originale. È normale che si debba girarlo per riuscire a sfilarlo? Rimettendolo ho visto che rimane 1 mm tra coperchietto conico e telaio, è normale? Non ho fatto caso a come fosse prima.


Quindi con attacchi Trek, non si può andare senza spessori?

NAVAHO
07-08-2015, 12:44:01
Be' non so se è una battuta la tua ma credo tu abbia ragione... dopo un possibile, se pur minimo, entusiasmo iniziale credo che la domanda sarà molto contenuta vuoi per il prezzo, vuoi per il peso e le soluzioni estreme e forse non così utili (che non so quanto vantaggio possano dare ma di sicuro complicano la vita dell'utente a livello di montaggio e manutenzione) vuoi per l'estetica... Conviene davvero aspettare qualche mese e secondo me si porta via con uno sconto maggiore... Sempre che non sia trek direttamente a riposizionarla, perché la vedo dura piazzare a quasi 5000 euro tra telaio e manubrio per un prodotto nemmeno top di gamma

Condivido su tutto...

bicimix
07-08-2015, 13:12:57
Quindi con attacchi Trek, non si può andare senza spessori?


No!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalki p

nemorino
07-08-2015, 15:24:21
Qualcuno un po' tecnico può spiegarci cosa cambia a livello di forze/sollecitazioni tra montare un coperchio da 8 più spessore da 2,5 o un 15mm senza spessori?

Per quale motivo serve lo spessore sopra il coperchio conico ss?

Ipercool
07-08-2015, 15:51:29
Qualcuno un po' tecnico può spiegarci cosa cambia a livello di forze/sollecitazioni tra montare un coperchio da 8 più spessore da 2,5 o un 15mm senza spessori?

Per quale motivo serve lo spessore sopra il coperchio conico ss?

Dunque, non disponendo al momento di uno schema del sistema in questione e scrivendo da un telefono dal quale non riesco a vedere foto/disegni quindi tanto meno a proporre foto o disegni, azzardo uno spunto di riflessione sperando di aver almeno capito la domanda...

Immaginiamo di prendere una buca violentemente, per reazione applichiamo una forte sollecitazione sulla piega diretta verso il basso. Tale sollecitazione viene trasmessa dall'attacco, attraverso il tubo forcella, al telaio.
Ne risulta una sollecitazione a flessione verso l'anteriore impressa sul tubo forcella.

Assumiamo il telaio come rigido in questa zona, assumiamo l'attacco come rigido, nel sistema, assumiamo come elastico, a almeno, come meno rigido il tubo forcella.

Immaginiamo il sistema senza spessori.

In questo caso il punto di applicazione della sollecitazione si trova nel punto di contatto tra punto basso dell'attacco e bordo superiore del cono che consideriamo solidale con il telaio, quindi rigido.
Definiamo la sollecitazione risultante in tale punto come "F".

Inseriamo uno spessore.
La sollecitazione si applica in prima battuta al punto di contatto tra parte bassa dell'attacco e bordo superiore dello spessore.
Questo risulterà sollecitato a compressione. Una volta esaurita la sua fase elastica esso comincerà a sollecitare a sua volta il tubo forcella nel punto di contatto tra la parte bassa dello spessore ed il bordo superiore del cono.

In questo modo si ottiene che la sollecitazione viene ripartita su due punti del tubo forcella determinando quindi un valore necessariamente più basso e sensibilmente minore di "F" in ciascuno dei punti stessi rispetto al valore che di avrebbe su un punto solo, come nel caso di assenza di spessori.

Si tratta di una ipotesi.
Spero si capisca qualcosa. :mrgreen: